I commenti sono chiusi

'Fuga dalla maggioranza'
quinta puntata: a Canneto si
è dimessa pure Luciana Nicoli

Dopo l'ex vicesindaco Angelo Appiani, l'ex assessore alla cultura Barbara Alberini, Pierpaolo Appiani e Gianpietro Barozzi un altro esponente della lista "Vivi Canneto" (è il terzo consigliere) lascia. Motivazioni personali? Quasi certamente, come per gli altri che si sono defilati senza far polemiche

CANNETO SULL’OGLIO _ Continua il lungo esodo all’interno della maggioranza espressa dalla lista di “Vivi Canneto”. Dopo l’ex vicesindaco Angelo Appiani, l’ex assessore alla cultura Barbara Alberini (che erano entrambi esterni), Pierpaolo Appiani e Gianpietro Barozzi, un terzo consigliere della sopracitata lista lascia l’incarico. Si tratta di Luciana Nicoli, presenza sempre discreta in Consiglio, ma comunque significativa. Le “motivazioni personali”, presumibili anche nel suo caso, appaiono, come per chi l’ha preceduta, l’unica via percorribile per defilarsi, senza polemiche, dal gruppo guidato in Comune da Raffaella Zecchina una volta finita la sintonia politica con lei e i suoi fedelissimi (per ora rappresentati dal vice Diego Redini, dai consiglieri Alessia Gilberti, Ennio Rossi, Angelo Zecchina e dagli assessori esterni Attilio Facconi (comunicazione) e Remo Gnaccarini (servizi sociali). Piuttosto significativo in tal senso, è stato l’intervento nello scorso consiglio comunale dell’ex sindaco Pierino Cervi sulle dimissioni di Barozzi. A prendere il posto di Luciana Nicoli sarà lo stesso Remo Gnaccarini (subentrato a suo tempo in Giunta al posto di Barbara Alberini). Nel resto del banco della maggioranza di Vivi Canneto, da “separati in casa”, siedono Giuseppe Minoglia (subentrato a Pierpaolo Appiani) e Tiziano Fasciglione (che solo un mese fa ha sostituito Barozzi), oltre appunto a Cervi. Si attende a questo punto il prossimo consiglio comunale in cui sarà effettuata la surroga della consigliera uscente. Dopo il terremoto nella maggioranza, un’altra scossa d’assestamento. (MLR)

© Riproduzione riservata
Commenti