Commenta

Qualità dell'aria a Viadana, il
M5S interroga l'amministrazione:
"A che punto siamo?"

Ad oggi non abbiamo alcun riscontro sull' iter e perciò chiediamo di illustrare a che punto sia la realizzazione di questo specifico progetto con Arpa Lombardia soprattutto in funzione delle tempistiche previste dal documento ARPA

VIADANA – Il M5S Viadana interroga l’amministrazione sullo stato dell’iter del progetto ARPA Lombardia/Comune di Viadana per il monitoraggio della qualità dell’aria sul territorio comunale, come previsto da delibera di Giunta Regionale n. 6821 del 30/06/2017, dove vennero stanziati 80.000 euro grazie a un emendamento del M5S del 19 dicembre 2016 in consiglio regionale.

Spiega l’iniziativa il capogruppo e consigliere comunale del M5S Viadana Alessandro Tever, primo firmatario dell’interrogazione: “A giugno 2017 Arpa ha proposto al Comune un progetto denominato  ‘Proposta monitoraggio della qualità dell’aria sul territorio di Viadana‘, con tempistiche e step precisi al fine di monitorare e valutare eventuali anomalie nello stato della qualità dell’aria a Viadana rispetto al resto della provincia di Mantova e valutare la presenza di eventuali inquinanti gassosi connessi alle principali sorgenti emissive presenti nell’area, con particolare riferimento a COV, NO2 e formaldeide.

Ricordo che questo progetto, proposto con emendamento dal M5S in consiglio regionale, è un’altra cosa rispetto alla possibilità di una “Indagine epidemiologica Viadana fase III” , di cui si è parlato nelle scorse settimane sui quotidiani locali, due progetti distinti ed entrambi importanti.

Ad oggi non abbiamo alcun riscontro sull’ iter e perciò chiediamo di illustrare a che punto sia la realizzazione di questo specifico progetto con Arpa Lombardia soprattutto in funzione delle tempistiche previste dal documento ARPA che indica come data di inizio progetto il 20 novembre 2017.

Non chiediamo nulla di strano, ma semplicemente che gli 80.000 euro stanziati da Regione Lombardia ad ARPA per il Comune di Viadana, siano utilizzati al meglio sul tema della prevenzione ambientale e della salute e con questi soldi pubblici si dia attuazione alla missione 13 del DUP 2016-2018, in cui l’amministrazione si impegnava in ambito sanitario al funzionamento e alla fornitura dei servizi relativi alle attività per la prevenzione e la cura della salute.”

Conclude poi il consigliere 5 stelle Teveri: “Infine chiediamo, in un ottica di trasparenza e miglior condivisione con i cittadini, di predisporre una pagina sul sito istituzionale del Comune e sull’ applicazione MyViadana, dedicata alla pubblicazione dei dati rilevati da Arpa sul territorio viadanese con un semplice collegamento al link “QARIA” del sito di ARPA Lombardia  http://www.arpalombardia.it/sites/qaria/_layouts/15/qaria/DettaglioCom.aspx“.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti