Commenta

Convenzione Toschi-Viadana,
premiati i progetti per
il rilancio del MuVi

Una giuria composta da professori dell'Istituto, dall'assessore alla Cultura di Viadana, dal prof. Luigi Meneghini e dal prof. Paolo Conti ha poi valutato i lavori consegnati e ha premiato gli allievi più meritevoli con una borsa di studio offerta dal Comune di Viadana.

VIADANA – Una convenzione tra l’Istituto d’Istruzione Superiore “P. Toschi” di Parma e il comune di Viadana: l’oggetto? Il MuVi viadanese. Presso lo storico Liceo artistico parmigiano, alla presenza del Preside Dott. Roberto Pettenati, dell’assessore alla Cultura di Viadana Dott.ssa Ilaria Zucchini, dei prof. Dott. Paolo Gozzi e prof. Dott. Giuseppe Occhi, si è tenuta la premiazione degli alunni vincitori del progetto in questione: per l’indirizzo di architettura, Bahar Jasmine e Setti Anna (classe 5B), mentre per l’indirizzo di grafica (classe 5A) Barusi Federica.

Tutto è nato dalla stipula di una convenzione di durata triennale che ha sancito ufficialmente il rapporto di collaborazione tra Enti Pubblici: da un lato l’Amministrazione Comunale di Viadana dall’altra il Liceo Artistico Statale Paolo Toschi di Parma. ll progetto di alternanza scuola-lavoro ha visto l’intervento delle due classi V dell’Istituto, una di architettura, l’altra di grafica, ha visto la revisione generale della comunicazione interna ed esterna del MuVi, la progettazione della passerella per disabili, la sistemazione della aree interna ed esterna dello stesso, la sistemazione della reception con annesso Book Shop, la progettazione del percorso dello spazio espositivo con ridefinizione dello stesso, allestimento tipo con sistema di didascalie della Galleria d’arte Moderna e Contemporanea. Percorsi informativi e distributivi delle varie attività che si svolgono al suo interno.

Una giuria composta da professori dell’Istituto, dall’assessore alla Cultura di Viadana, dal prof. Luigi Meneghini e dal prof. Paolo Conti ha poi valutato i lavori consegnati e ha premiato gli allievi più meritevoli con una borsa di studio offerta dal Comune di Viadana. “Ringrazio – ha detto Zucchini – il prof. Meneghini, ideatore e, assieme a me, promotore dell’iniziativa, il quale ha guidato i ragazzi all’interno del Mu.Vi e ha tenuto i rapporti tra professori dell’Istituto e Amministrazione comunale. La scelta dei migliori elaborati non è stata immediata, in quanto tutti i progetti presentati dagli studenti hanno offerto ottimi spunti per l’Amministrazione. Partendo dagli elaborati premiati, in collaborazione con l’Ufficio Tecnico, elaboreremo un progetto complessivo e organizzeremo un’esposizione dei lavori dei ragazzi al Mu.Vi, orgogliosi che il patrimonio culturale di Viadana possa essere stato oggetto di studio da parte di studenti così capaci e motivati”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti