Cronaca
Commenta

Via il Rolex, furto con destrezza subìto da un casalese all'Arco di San Lazzaro a Parma

Già a Modena si registrano segnalazioni in tal senso. Nella città modenese, in particolare, ad agire furono due ragazze di etnia rom. Non si esclude, stante la vicinanza di Modena a Parma, che si tratti delle stesse ladre a segno all’Arco di San Lazzaro.

Nella foto la zona del furto

PARMA/CASALMAGGIORE – Derubato del Rolex senza accorgersene. E’ stato classificato come furto con destrezza dai Carabinieri di Casalmaggiore che hanno raccolto la denuncia, quello subìto giovedì sera da un giovane di Casalmaggiore in trasferta per una serata con gli amici a Parma. Il giovane sarebbe stato avvicinato da due ragazze in zona Arco di San Lazzaro nella città ducale: questi ha abbassato il finestrino dell’auto che stava guidando, per ascoltare le richieste delle due ragazze che volevano conoscere l’indirizzo di un locale, chiedendo informazioni.

Saranno passati 10-20 secondi al massimo e poi il giovane è ripartito a bordo della sua auto: pochi secondi ancora e lo stesso si è accorto di non avere più il Rolex al polso, sottratto dalle due ragazze con grande rapidità e destrezza, senza che il giovane se ne accorgesse. Non è il primo furto di questo tipo messo a segno: già a Modena si registrano segnalazioni in tal senso, sempre con due ragazze in azione e sempre con un Rolex come bottino. Non si esclude, stante la vicinanza di Modena a Parma, che si tratti delle stesse ladre a segno all’Arco di San Lazzaro: il ragazzo ha subito chiamato i Carabinieri di Parma, che però gli hanno consigliato di sporgere denuncia l’indomani ai colleghi dell’Arma di Casalmaggiore, senza intervenire sul posto.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti