Commenta

Regione, approvata
all'unanimità la richiesta
dello stato d'emergenza

“Finalmente, dopo settimane di attesa, è stata votata una mozione nella quale si richiedeva alla Giunta di valutare la richiesta dello stato di emergenza dei ponti sul Po"

MILANO – Il Consiglio regionale ha votato all’unanimità una mozione per chiedere al Governo il riconoscimento dello Stato di emergenza per il Ponte di Casalmaggiore al fine di sostenere un territorio penalizzato dalla sua chiusura per ragioni di sicurezza. La mozione, firmata e votata in modo bipartisan, fa seguito al Consiglio comunale aperto del Comune di Casalmaggiore di metà novembre. Con una mozione successiva l’Aula ha anche votato la richiesta di incrementare gli stanziamenti per tutti i ponti sul Po dei territori cremonese e mantovano.

“Occorre trovare una soluzione – dichiara Agostino Alloni – e lo stato di emergenza potrebbe dare un sostegno a un territorio penalizzato da questa situazione. Il Governo si è dimostrato attento a questo problema, con lo stanziamento di risorse ad hoc. Su questi temi ci deve essere la convergenza di tutte le istituzioni per risolvere una criticità che riguarda un territorio vasto”.

“Finalmente, dopo settimane di attesa, è stata votata una mozione nella quale si richiedeva alla Giunta di valutare la richiesta dello stato di emergenza dei ponti sul Po che sono in una situazione che impatta gravemente sulle province di Mantova, Parma e Cremona. Situazione che si ripercuote sull’intero tessuto economico coinvolto e crea molte difficoltà ai cittadini. Parallelamente è stato chiesto un impegno a sostenere imprese e cittadini danneggiati. È stato inoltre richiesto di convocare un tavolo interassessorile per pianificare gli interventi alla presenza anche dei sindaci e degli enti locali del territorio casalasco e viadanese. Contestualmente è stata votata un’altra mozione che chiedeva uno stanziamento di fondi, rispetto ai 35 milioni previsti dal decreto fiscale, per i ponti di Casalmaggiore e di San Daniele Po ma, grazie a un mio emendamento, parte della somma sarà destinata anche al Ponte Viadana Boretto, che necessita di ulteriori interventi a fronte del sovrasfruttamento recente”. Così ha commentato Andrea Fiasconaro, Capogruppo M5S Lombardia.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti