Commenta

Bassa Parmense e Reggiana,
ore drammatiche: la solidarietà
del sindaco di Viadana Cavatorta

"La nostra Protezione Civile è pronta a partire in ogni momento - spiega Cavatorta - per ora non è stata chiamata ma è naturalmente a disposizione. So che spontaneamente gruppi e persone, qui a Viadana, stanno dandosi da fare per raccogliere materiale e generi di conforto".

VIADANA – “Siamo vicini alle popolazioni vittime delle esondazioni appena al di là del nostro Grande Fiume che ci accomuna, portiamo tutta la nostra solidarietà, dovrebbero essere momenti di festa ma purtroppo sarà una pessima Santa Lucia. Seguiamo l’evolversi della situazione con apprensione per i mille motivi che ci legano a quelle zone”. Con queste parole il sindaco di Viadana Giovanni Cavatorta porta la solidarietà del comune ai propri vicini di casa.

“La nostra Protezione Civile è pronta a partire in ogni momento – spiega Cavatorta – per ora non è stata chiamata ma è naturalmente a disposizione. So che spontaneamente gruppi e persone, qui a Viadana, stanno dandosi da fare per raccogliere materiale e generi di conforto. Anche l’assessorato ai Servizi Sociali (per info vedere la pagina Facebook proprio dei nostri Servizi Sociali, ndr) sta organizzando una raccolta”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti