Commenta

Il dottor Franco Barili va
in pensione: medico di
famiglia, attivista e artista

I suoi dipinti chiusero la prima edizione di Co.Me.Te. per l’arte. I colleghi ed il personale di Co.Me.Te. lo festeggiano domani presso l’agriturismo Fortuna di Pozzo Baronzio.

SOLAROLO RAINERIO – Dopo un trentennio d’attività il dottor Franco Barili, noto e stimato medico di famiglia, si ritira dalla professione. Originario di Solarolo Rainerio, Barili ha trascorso buona parte della giovinezza a Milano, città in cui ha gettato le radici della sua formazione professionale frequentando dapprima le scuole superiori presso il prestigioso istituto privato San Celso e successivamente l’Università degli studi di Milano conseguendo nel 1985 la Laurea in Medicina e Chirurgia. Specializzatosi nel 1989 in anestesia e rianimazione presso l’Università di Modena, ha sostenuto un corso triennale di agopuntura trading patrocinato dall’Università di Najing P.R.C. Il ritorno nel territorio casalasco è della seconda metà degli anni ’80. Dal 1988 infatti il Dr. Barili svolge la professione di medico di famiglia in convenzione con il servizio sanitario nazionale entrando, all’inizio degli anni 2000, in medicina di gruppo presso il Centro Co.Me.Te.. I suoi pazienti lo ricordano con affetto esercitare la sua professione medica negli ambulatori di Gussola, Voltido e Solarolo Rainerio dove, guidato dal principio della tutela della salute pubblica, si era battuto contro l’insediamento di una centrale elettrica.
Con il raggiungimento della pensione potrà dedicarsi appieno alle molteplici passioni artistiche che da sempre hanno accompagnato la sua esistenza. Oltre ad amare i cavalli, Barili è compositore musicale e pittore. I suoi dipinti chiusero la prima edizione di Co.Me.Te. per l’arte. I colleghi ed il personale di Co.Me.Te. lo festeggiano domani presso l’agriturismo Fortuna di Pozzo Baronzio.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti