Commenta

Rugby Viadana chiude bene
l'andata tra le mura amiche:
5 punti contro i Medicei

"C’è stato un loro predominio nella mischia, nonostante questo siamo, però, riusciti a metterli in difficoltà nelle touche - dice Alberto Bronzini, ds del Rugby Viadana - rubandogliene 3 o 4, nonostante loro avessero un mago della touche che è Montarioul".
Foto Martina Sofo

Viadana, Stadio “Luigi Zaffanella”- Domenica 19 novembre
ECCELLENZA, 9’ giornata

RUGBY VIADANA 1970 vs TOSCANA AEREOPORTI I MEDICEI 33-20 (19-6)


Marcatori: 22’ m Denti Andr. Non trasformata (5-0), 27’ cp Newton (5-3); 31’ m Amadasi tr. Biondelli (12-3) 34’ cp Newton (12-6) 40’ m Denti Ant. Tr. Biondelli (19-6) 46’ m Menon tr Biondelli (26-6) 54’ m Amadasi tr Biondelli (33-6) 61’ meta tecnica Medicei (33-13) 80’ m Boccardo tr Newton (33-20).

Rugby Viadana 1970: Spinelli, Amadasi, Menon, Tizzi (70’ Pavan), Manganiello (61’ O’Keeffe), Biondelli, Bacchi (64’ Gregorio), Grigolon (25’ Gelati), Moreschi (49’ Ribaldi), Denti And ©, Caila, Orlandi, Denti Ant. (64’ Chiappini), Silva (67’ Ceciliani), Bergonzini (61’ Breglia). All. Frati/Sciamanna

Toscana Aereoporti Medicei: Basson, Lubian (72’ Brancoli), Rodwell, Mattoccia (50’ Cornelli), Morsellino, Newton, Fusco (61’ Taddei), Greeff, Boccardo, Cosi (46’ Citi), Montauriol (50’ Cemicetti), Maran, Schiavon (54’ Battisti), Baruffaldi (61’ Corbetta), Montivero (46’ Zileri). All. Presutti

Arb. Blessano (Treviso)
AA1 Trentin (Lecco)
AA2 Salafia (Milano)
Quarto uomo: Brescacin (Treviso)
Cartellini: 60’ giallo Menon (Rugby Viadana 1970)
Calciatori: 3/4 Biondelli (Rugby Viadana 1970), 3/3 Newton (Toscana Aereoporti I Medicei)
Note: giornata fredda e soleggiata, campo in ottime condizioni. Stadio Luigi Zaffanella, circa 800 spettatori reali.
Punti conquistati in classifica: Rugby Viadana 1970 5 – Medicei 0
Man of the Match: Amadasi Gianmarco (Rugby Viadana 1970)

VIADANA – “C’è stato un loro predominio nella mischia, nonostante questo siamo, però, riusciti a metterli in difficoltà nelle touche – dice Alberto Bronzini, ds del Rugby Viadana – rubandogliene 3 o 4, nonostante loro avessero un mago della touche che è Montarioul. Un risultato così rotondo (33-20), così gratificante con un punto di bonus, ci permette di guardare al futuro con grande fiducia. Il ritorno, oggi, di Francesco Menon ci ha fatto vedere qualcosa di diverso con i tre quarti. Tre quarti molto solidi, non hanno fatto passare niente. In questa partita il Viadana ha fatto vedere le sue carte, abbiamo fatto delle mete veramente belle. Sono stati bravi tutti, i nostri giovani si sono comportati molto bene, Bacchi, Ribaldi, Spinelli, sono giocatori al primo anno in Eccellenza. Oggi hanno fatto vedere di essere all’altezza di questo campionato”.

Riguardo la prossima partita a San Donà. “E’ un campo molto ostico, proprio dal punto di vista pratico – spiega Bronzini – . Dobbiamo essere bravi ad interpretare bene la partita. Il San Donà ha fatto una campagna acquisti molto importante, come I Medicei. Giocatori esperti, provenienti dalle franchigie. Sarà un impegno molto importante e difficile. Noi andremo là con il cuore e con lo spirito che contraddistingue questa squadra. Il cuore che ha questa squadra non ce l’ha nessuno. Merito di questo va dato anche all’allenatore, Filippo Frati”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti