Cronaca
Commenta

Diocesi, veglia per la Pace 2017 dalla Fontana alla tomba di don Mazzolari

Il Testimone di Pace che interverrà alla Veglia è il prof. Alberto Quattrucci, Segretario generale di Uomini e Religioni, il Dipartimento internazionale della Comunità di Sant’Egidio

BOZZOLO – La tradizionale Veglia per la Pace, della zona 5 diocesi di Cremona si svolgerà Sabato 30 Dicembre alle 21 nella Chiesa Arcipretale di Bozzolo anzichè al Santuario della Madonna della Fontana.

La scelta di celebrare la Veglia proprio in questa sede riveste molteplici significati, dal momento che proprio la Chiesa arcipretale ospita la tomba di don Primo Mazzolari sulla quale si è recato in visita Papa Francesco il 20 giugno scorso; durante la Veglia sarà letto e commentato il Messaggio del Papa per la 51ima Giornata Mondiale della Pace del 1 gennaio 2018, dedicato ai migranti in fuga dalle guerre e don Primo Mazzolari è stato l’autore del testo “Tu non uccidere”, che si rivela sempre più profetico ed attuale ed in perfetta consonanza con l’attualità e con la teologia di Bergoglio.

Il Testimone di Pace che interverrà quest’anno alla Veglia è il prof. Alberto Quattrucci, Segretario generale di Uomini e Religioni, il Dipartimento internazionale della Comunità di Sant’Egidio che si occupa del dialogo tra le religioni e tra le culture in oltre 60 Paesi dei diversi continenti, sviluppando una capacità specifica di intervento nel campo del dialogo interreligioso e interculturale, sia nella promozione e nell’organizzazione annuale – dal 1986 ad oggi – dei cosiddetti Incontri Mondiali per la Pace nello “spirito di Assisi”, sia in una serie di interventi specifici nel campo dei diritti umani e delle mediazioni per la pace (ad esempio col Mozambico e nelle Filippine).

Più recentemente, accompagnando Papa Francesco nel suo viaggio a Myanmar ed in Bangladesh, si è occupato in particolare della situazione riguardante la violazione dei diritti umani nei confronti della popolazione dei Rohingya, vittime di una reale pulizia etnica in Myanmar e rifugiati oggi per la maggior parte nei territori di confine in Bangladesh. Per l’occasione, la Veglia sarà animata dalle Corali di tutta la zona pastorale 5 dirette dal maestro Donato Morselli.  Gli ingredienti per una esperienza significativa ed indimenticabile ci sono tutti, perciò si invita a partecipare numerosi.

Per informazioni, rivolgersi al parroco di Bozzolo, don Luigi Pisani (cell: 335 5226466).

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti