Commenta

Castelponzone, nello spazio
Cerati una mostra alla
scoperta della nostra natura

Erano presenti Antonio Massimo Marchitelli e Antonio Peruz, rispettivamente presidente e vicepresidente del Gol, Gruppo Ornitologico Lombardo, Marco Polonioli referente di AFNI, il fotografo Danilo Bassani, oltre a rappresentanti anche delle istituzioni. GUARDA IL SERVIZIO DEL TG DI CREMONA 1.

CASTELPONZONE (SCANDOLARA RAVARA) – Una mostra per riscoprire la natura. La nostra, quella della nostra pianura e della nostra golena, così vicina, ma che alle volte non conosciamo a fondo e dunque ci appare così lontana. E non solo, peraltro, spostandosi anche su orizzonti allargati: con questo intento Alessandra Cerati, dell’omonimo spaccio di Castelponzone, ha dato il via a una esposizione, patrocinata anche dal comune di Scandolara Ravara, inaugurata nei giorni scorsi proprio nel salone dell’omonima azienda e che proseguirà fino al prossimo mese di gennaio, con orari di apertura, a ingresso libero, fissati dal martedì al sabato dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 19, con ulteriore apertura domenicale solo la mattina.

Oltre a Cerati, erano presenti Antonio Massimo Marchitelli e Antonio Peruz, rispettivamente presidente e vicepresidente del Gol, Gruppo Ornitologico Lombardo, Marco Polonioli referente di AFNI, Associazioni Fotografi Naturalisti Italiani, il fotografo Danilo Bassani, oltre a rappresentanti anche delle istituzioni a livello locale, con il sindaco Velleda Rivaroli in particolare. GUARDA IL SERVIZIO DEL TG DI CREMONA 1

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti