Commenta

Torricella, dal comune grazie
ai volontari e premio alla
miglior Ghirlanda di Natale

«Hanno partecipato in tanti – ha affermato il sindaco, che ha scelto i lavori migliori, lui che lavora all’Accademia di Belle Arti di Brera – e sono stati scelti tre lavori. E’ un concorso che riproporremo». Astrid Del Re, che ha proposto l’iniziativa, ha aggiunto: «Volevo che la Biblioteca fosse anche un punto di incontro per i bambini».

TORRICELLA DEL PIZZO – Come ormai tradizione ogni fine anno, il sindaco Emanuel Sacchini ha riunito i rappresentanti delle associazioni presenti nel Comune per lo scambio di auguri e i ringraziamenti per l’attività svolta. L’incontro si è tenuto in Biblioteca.

«Ringrazio tutti i volontari – ha esordito Sacchini – per il servizio a favore dei cittadini. A partire dal gruppo di protezione civile, i cui volontari sono impegnati durante tutto l’anno per svolgere l’essenziale servizio di controllo del territorio. E poi i volontari delle auto dei servizi sociali dell’Auser: nel 2017 i numeri dei trasporti sono raddoppiati rispetto all’anno prima, grazie alla disponibilità di due auto invece di una sola. Questo grazie all’Auser che si è fatta carico della seconda vettura. Un grazie anche ai volontari degli scuolabus, e all’Auser anche per i contributi dati al Comune. Quindi grazie anche al Comitato Fiera per i risultati ottenuti, per le feste organizzate e il contributo a favore del Comune per l’acquisto di attrezzature in caso di piene del Po. E poi ancora al Pedale Torricellese e all’Associazione Amici della Golena che ha due volontari tra i nostri consiglieri comunali. E anche al gruppo dell’Oratorio, ai volontari del Banco Alimentare e infine ad Astrid per l’opera svolta in Biblioteca, che praticamente gestisce in toto».

Successivamente si è svolta la premiazione del concorso aperto ai bambini “Una ghirlanda per Natale”. «Hanno partecipato in tanti – ha affermato il sindaco, che ha scelto i lavori migliori, lui che lavora all’Accademia di Belle Arti di Brera – e sono stati scelti tre lavori. E’ un concorso che riproporremo». Astrid Del Re, che ha proposto l’iniziativa, ha aggiunto: «Volevo che la Biblioteca fosse anche un punto di incontro per i bambini». La scelta dei premiati ha sottolineato l’idea del riciclo dei materiali. Nella categoria 3-7 anni sono stati premiati Federico Alberini e Agnese Santi, per la categoria 8-14 anni Carolina Pivetti.

V.R.

© Riproduzione riservata
Commenti