Commenta

Carnevale prima a Roncadello,
poi a Casalmaggiore:
ecco il calendario ufficiale

I festeggiamenti si apriranno l’11 febbraio a partire dalle 14.30 con gli spettacoli itineranti di magia, mascherine e la tradizionale distribuzione di dolci carnevaleschi offerti della Pro Loco. Il 18 bis in centro a Casalmaggiore.
Nella foto un carro dell'edizione 2017

CASALMAGGIORE – Anche quest’anno, in occasione del Carnevale, la Pro Loco di Casalmaggiore, in collaborazione con Gli amici di Roncadello e la Compagnia Carnevale di Cicognara e con il patrocinio del Comune di Casalmaggiore, organizza i due appuntamenti dedicati ai bambini e alle famiglie, che si svolgeranno domenica 11 e domenica 18 febbraio nella cornice scenografica di piazza Garibaldi.

I festeggiamenti si apriranno l’11 febbraio a partire dalle 14.30 con gli spettacoli itineranti di magia, mascherine e la tradizionale distribuzione di dolci carnevaleschi offerti della Pro Loco. Ad intrattenere i più piccoli sarà il mago Chiarly, con i suoi divertenti e colorati giochi di prestigio, mentre la piazza si riempirà di mascherine e abiti a tema.

Domenica 18 febbraio, invece, il Carnevale dei bambini continuerà con la tradizionale e variegata sfilata dei carri allegorici provenienti da Roncadello e Cicognara e allestiti dalle associazioni Amici di Roncadello e Compagnia Carnevale di Cicognara. La manifestazione si aprirà nel primo, sempre alle 14.30, per proseguire fino all’imbrunire, così da godere, tempo permettendo, di tutta la luce possibile per ammirare i bellissimi costumi e gli allestimenti scenografici dei carri. I carri percorreranno più volte l’anello della piazza, trainati da trattori, rallegrando l’atmosfera in un tripudio di musica e coriandoli.

Si coglie infine l’occasione per ricordare che è aperto il tesseramento annuale in Pro Loco, nonché la possibilità, entro il 31 marzo 2018, di richiedere nuove iscrizioni per entrare a far parte dell’associazione, che verranno esaminate in seguito dal Cda pro loco. Per ricevere il modulo di iscrizione è sufficiente passare in sede a compilarlo, apponendo la propria firma.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti