Commenta

Asola: festa della donna
all'insegna della cultura con
eventi al museo e in teatro

Due sono gli eventi promossi ad Asola dall'amministrazione comunale per celebrare la festa della donna. Si parte fin da domenica 4 marzo, quando alle 16 al Museo Bellini si terrà l'incontro aperto al pubblico" L'Iran e le donne.

ASOLA – Due sono gli eventi promossi ad Asola dall’amministrazione comunale per celebrare la festa della donna. Si parte fin da domenica 4 marzo, quando alle 16 al Museo Bellini si terrà l’incontro aperto al pubblico” L’Iran e le donne. Viaggio attraverso un paese poco compreso”, a cura di Sara Hejazi organizzato dall’Associazione Amici di Palazzo Te e dei musei mantovani – Delegazione dell’Asolano in collaborazione con il Comune. A partire dall’11 settembre 2001 la curiosità e il pregiudizio dell’Occidente nei confronti dell’Iran si è soprattutto incentrato sul tema delle donne. Ma dietro agli stereotipi e alle semplificazioni, la storia delle donne iraniane non è una storia di sottomissione: si tratta invece di una storia segnata dalla spiritualità, un “unicum” in tutto il mondo mussulmano che fa delle donne iraniane oggi il punto di forza della Repubblica Islamica dell’Iran

Martedì 6 marzo invece l’appuntamento è al Teatro Cinema San Carlo alle 21 con “Musica e muse”. Lo spettacolo -concerto ideato e realizzato da Marialaura Vanini, mette in scena un’originale raccolta di voci di donne;la fatica e le soddisfazioni di musiciste e cantanti,divenute simbolo. Dieci interpreti sul palcoscenico, voci, passi di danza, note vibranti di strumenti e immagini evocative accompagneranno lo spettatore in un viaggio musicale soul, blues,swing, rock, jazz, pop partendo dagli anni ’30 fino ai giorni nostri.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti