Commenta

Piedibus potenziato
a Viadana: dopo l'incontro
in Auditorium ecco le novità

A seguito dell'introduzione dell'assessore, la dott.ssa Cavalli e il dott. Stringhini, hanno presentato gli esiti dei questionari inerenti il servizio somministrati alle famiglie nelle scorse settimane mediante il canale scolastico. Le nuove linee dal 15 maggio.

VIADANA – Giovedì 22 marzo alle ore 21 presso l’auditorium I.T.C. Gardinazzi di Viadana, alla presenza dell’amministrazione comunale rappresentata dall’Assessore all’Istruzione Ilaria Zucchini, della Dott.ssa Lara Cavalli e del Dott. Francesco Stringhini dell’Ufficio Bandi Sovracomunale, si è tenuta la serata di presentazione del nuovo servizio Piedibus, prevista tra le azioni “Calendario – orari scolastici: coordinamento sovralocale e “Potenziamento del Piedibus”, inserite nella progettualità “Viadana, Commessaggio e San Martino dall’Argine città amiche delle famiglie: più tempo per vivere”, finanziata da Regione Lombardia nell’ambito dell’accordo di collaborazione sottoscritto ai sensi della d.g.r. n. 5806 del 18/11/2016 in materia di politiche per il coordinamento dei tempi e degli orari.

Dopo aver sviscerato la prima azione pilota, è stata presentata la seconda azione pilota prevista dal bando: il potenziamento del Piedibus. “Come Amministrazione Comunale abbiamo sempre creduto – ha detto Zucchini – e ancora crediamo fortemente nella sua importanza, in quanto il Piedibus ha profonde valenze etiche, educative, oltre che di salute. Permette ai bambini, ai loro genitori ed anche alle comunità di appartenenza di sperimentare una modalità nuova di vivere lo spazio, una mobilità alternativa – a costo e inquinamento zero – che contribuisce a ridurre il traffico in prossimità delle scuole, a rendere sicuro e agevole il percorso dei bambini da casa a scuola, a creare le condizioni affinché i bambini vadano a scuola a piedi, a trasmettere il rispetto per l’ambiente in cui viviamo e far crescere anche nelle nuove generazioni un forte senso civico”.

Tra gli obiettivi del Piedibus vi è anche la collaborazione che si realizza mediante l’impegno partecipato degli adulti, Dirigenti scolastici e degli insegnanti, dei genitori, di tutta la comunità e delle istituzioni che si fanno carico della sicurezza dei bambini nei percorsi casa scuola, così da sostenere “in salute” il loro sviluppo psico-fisico. “Grazie quindi ai Dirigenti Scolastici – ha aggiunto Zucchini – e agli insegnanti per queste prime fasi antecedenti la partenza del servizio e all’associazione A.GE per l’interesse e la disponibilità mostrati. Un grande ringraziamento ai preziosi volontari accompagnatori che in questi anni si sono presi cura di seguire l’organizzazione del Piedibus nei dettagli e sui quali ci piacerebbe ancora contare”.

A seguito dell’introduzione dell’assessore, la dott.ssa Cavalli e il dott. Stringhini, hanno presentato gli esiti dei questionari inerenti il servizio somministrati alle famiglie nelle scorse settimane mediante il canale scolastico. “Come Amministrazione abbiamo pensato – ha spiegato l’assessore Zucchini – di farci carico, mediante l’Ufficio Scuola, dell’apparato burocratico che sottende all’organizzazione del servizio. A seguito di questa decisione, sarà necessaria la stesura di un regolamento da sottoporre al voto del Consiglio Comunale. Successivamente a questo passaggio, le famiglie interessate potranno confermare la loro adesione, in modo da essere pronti per partire con il servizio in settembre”.

Nel frattempo, si terranno incontri con i volontari che hanno già confermato la loro disponibilità per verificare assieme a loro i percorsi ipotizzati e proposti durante la serata, anche sulla scorta della precedente esperienza (ovviamente i percorsi saranno sottoposti anche al Comando di Polizia Locale e all’Ufficio Tecnico del Comune per verificarne la fattibilità e la sicurezza). I volontari disponibili possono già presentarsi all’Ufficio Scuola del Comune per dare la propria adesione, ritirando i moduli che dovranno essere riconsegnati una volta compilati, assieme alla copia del proprio documento d’identità. Per info 0375 786210 (Ufficio Scuola). Le nuove linee e il potenziamento delle precedente dovrebbe essere attivo dal 15 maggio prossimo.

Di seguito ecco le cartine relative alle nuove linee e al potenziamento di quelle già attive:

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti