Commenta

Le Isole di Ocno a
Commessaggio sul Navarolo?
Il sindaco Sarasini ci prova

Tutto parte dalla volontà del sindaco del capoluogo virgiliano Mattia Palazzi di spostare l’arcipelago-piattaforma dal lago Inferiore a quello Superiore, con conseguente stop di un anno alle iniziative. Qui si è inserito Sarasini.

COMMESSAGGIO – Chi non ricorda il ponte di Christo, l’artista bulgaro che piazzò nel bel mezzo del Lago d’Iseo, collegando la terraferma a Montisola e all’Isola di San Paolo, il cosiddetto Floating Piers, installazione temporanea che in un paio di settimane riscosse un successo mondiale? Ecco, l’Arcipelago di Ocno, pur con dimensioni e orizzonti più piccoli rispetto a The Floating Piers, è qualcosa di simile: si tratta di sette isole artificiali piazzate nel bel mezzo dei laghi di Mantova davanti al Castello di San Giorgio, in occasione della nomina della città ducale a Capitale italiana della cultura nel 2016.

Cosa c’entra tutto questo col comprensorio Oglio Po? C’entra c’entra, perché a metà tra provocazione e proposta seria, c’è chi vorrebbe portare ora queste sette isole, sopra le quali è possibile organizzare grandi eventi artistici e culturali, nel nostro territorio, a Commessaggio in particolare. “Datele a noi” ha detto il sindaco commessaggese Alessandro Sarasini. Nel suo comune, specie negli ultimi anni, gli eventi sull’acqua non sono mai mancati, in effetti. Chi non ricorda il falò di gennaio proprio nel bel mezzo del Navarolo, oppure in estate il palio con imbarcazioni di fortuna sullo stesso canale.

Da qui l’idea: “Se Mantova non sa cosa farsene, datele pure a noi che sapremo valorizzarle”. Tutto parte dalla volontà del sindaco del capoluogo virgiliano Mattia Palazzi di spostare l’arcipelago-piattaforma dal lago Inferiore a quello Superiore, con conseguente stop di un anno alle iniziative. Polemica delle minoranza perché tutto questo sarebbe uno spreco di denaro ed è qui che Sarasini si è inserito con una proposta. Che sembra positivamente folle ma che, se attuata, porterebbe sicuramente turismo e interesse anche nella piccola Commessaggio. Alla quale basterebbe molto meno, sempre per riallacciarsi al paragone con The Floating Piers, del milione e 200mila visitatori che per due settimane presero d’assalto il lago d’Iseo.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti