Commenta

Venti di guerra in Siria,
l'Acli organizza un momento
di riflessione venerdì alle 18

Per la precisione, si legge nel manifesto, “venerdì 20 aprile alle 18 ci troviamo come uomini di pace sotto i portici del Comune per dare un segno di indignazione per amplificare il grido di chi è martoriato dalla guerra”.

CASALMAGGIORE – I venti di guerra che spirano in Siria hanno spinto l’Acli di Casalmaggiore a organizzare un momento di preghiera già fissato per il prossimo venerdì in piazza Garibaldi. Per la precisione, si legge nel manifesto, “venerdì 20 aprile alle 18 ci troviamo come uomini di pace sotto i portici del Comune per dare un segno di indignazione per amplificare il grido di chi è martoriato dalla guerra”. L’invito è alla partecipazione per opporsi a tutte le guerre, partendo da una serie di domande: “Perché tutto questo dolore? Perché spegnere tanti sorrisi? Perché continuare a lavare la terra con tanto sangue?”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti