Cronaca
Commenta

Cup Viadana, raid nella notte: via la cassaforte (vuota) e i soldi dei ticket

I soldi rubati sono stati così quelli delle cassettiere, forzate dato che erano naturalmente chiuse a chiave: si tratta di denaro frutto di pagamenti di ticket e prestazioni mediche e sanitarie, per un bottino che, dunque, si sospetta ingente.

VIADANA – Via la cassaforte, poi ritrovata aperta e vuota nella zona di Brescia, e via i soldi in essa contenuti: quelli dei ticket pagati allo sportello Cup di largo De Gasperi a Viadana. Una cassaforte portata via usando una sedia a rotelle visto il suo peso enorme, dopo che i ladri erano entrati nel locale da una porta a vetri laterale forzata. Flessibile e piede di porco, una volta dentro, hanno fatto il resto, staccando letteralmente la cassaforte dal muro. Questa è stata ritrovata poche ore dopo nel Bresciano, ma era già vuota al momento del colpo, perché al suo interno non veniva custodito nulla.

I soldi rubati sono stati così quelli delle cassettiere, forzate dato che erano naturalmente chiuse a chiave: si tratta di denaro frutto di pagamenti di ticket e prestazioni mediche e sanitarie, per un bottino che, dunque, si sospetta ingente. Il furto è avvenuto nella notte tra mercoledì e giovedì e sul posto non vi erano telecamere di videosorveglianza. Giovedì mattina gli operatori del Cup si sono accorti non solo del furto ma anche dei danneggiamenti, essendo stati recisi, ad esempio, alcuni cavi dei computer. Il servizio non ha comunque subito limitazioni di sorta.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti