Commenta

Scuola primaria e secondaria
di San Matteo, la qualità
deve essere salvaguardata

Lettera scritta da I genitori di San Matteo

Caro Direttore,

In questi anni di vita scolastica trascorsi alle Scuole Primarie e Secondarie di Primo Grado di San Matteo delle Chiaviche, abbiamo intrapreso un percorso comunitario che ha visto gli insegnanti del plesso, degli straordinari insegnanti, svolgere un importante ruolo istruttivo ed educativo, utilizzando tutte le loro conoscenze, con tanta dedizione, e realizzando progetti formativi di qualità.

Noi genitori siamo lieti di appoggiare questo modus educandi, che abbiamo apprezzato negli anni, e ci auguriamo che le scelte politiche sostengano questa realtà, come sempre hanno fatto, garantendo ad esempio il servizio di trasporto da tutte le frazioni.

Inoltre, ai genitori che si apprestano ad iscrivere i propri figli alla Scuola Secondaria di Primo Grado, che hanno quindi la responsabilità di aiutare a mantenere un servizio territoriale sociale di straordinaria qualità istruttiva ed educativa, consigliamo di iscrivere i propri figli al plesso di San Matteo. Molti sono i punti di forza di questa scuola: la formazione, negli anni, di centinaia di ragazzi, fiore all’occhiello di diversi Istituti superiori; professori appassionati, che creano percorsi formativi di spessore, attenti alle necessità e alla valorizzazione dei singoli individui; laboratori di Scienze applicate, di Teatro e di Danza; feste di integrazione sociale, eccellente Inglese potenziato e un clima di serenità, prezioso per l’apprendimento e per la crescita dei nostri ragazzi.

In uno Stato dove troppo spesso fanno notizia i disservizi, i soprusi e gli scandali, riteniamo che le scuole di San Matteo d. Ch. debbano candidarsi a diventare esempio formativo all’avanguardia per tutto il territorio dell’Oglio-Po.

© Riproduzione riservata
Commenti