Commenta

La storia di Mietta e
delle giostre negate finisce
sulla trasmissione "Le Iene"

Il parco giochi intanto ha spiegato di voler investire nel miglioramento dell’accessibilità di alcune giostre, in modo da renderle utilizzabili anche per bambini con disabilità. GUARDA IL VIDEO

CASALMAGGIORE – La storia di Mia Martelli e la disavventura vissuta dalla bambina casalese assieme ai suoi genitori Anna e Lorenzo e alla sorellina Emily è stata ripresa nella giornata di mercoledì anche dal sito web della trasmissione “Le Iene”, in onda su Mediaset. Come noto la vicenda ha avuto uno sviluppo positivo: il parco giochi che, a causa dell’inesperienza di un dipendente all’ingresso, aveva inizialmente negato il pass per le giostre a Mietta, ha infatti offerto ingressi gratuiti alla famiglia ma soprattutto ha spiegato di voler investire nel miglioramento dell’accessibilità di alcune giostre, in modo da renderle utilizzabili anche per bambini con disabilità.

Di seguito ecco comunque il link della trasmissione “Le Iene”: https://www.iene.mediaset.it/2018/news/disabili-mietta-gardaland-accesso-parco-divertimenti-intervista-madre-video_93153.shtml

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti