Commenta

Città dei Bambini, anche via
Baldesio social street è un
successo di partecipazione

I ragazzi hanno servito ai tavoli, partecipato alle varie attività, preso parte - da protagonisti - al tutto risultando, al solito, straordinari protagonisti anche loro di un bel momento della città

CASALMAGGIORE – La strada torna ad essere di tutti. Via Baldesio chiusa al traffico è stata teatro ieri del secondo giorno della Città dei Bambini. Si è partiti dalla mattina con la presentazione del Bando Chiarini a Palazzo Porcelli (argomento del quale tratteremo in un articolo a parte) per poi sviluppare nel corso del pomeriggio e della serata tutte le attività legate ai più piccoli ma non solo.

Via Baldesio è già rodata: la prima via social, commercianti abituati alle giornate di convivialità ed un palcoscenico naturale che ha fatto da sfondo alle varie iniziative. Si è partiti dalle 16, con l’ambulatorio veterinario che ha messo in scena un momento del tutto gradevole (e gradito) legato al lupo. Una buona partecipazione, ma il boom lo si è avuto alle 17 con i Casalmattori e le loro favole. Oltre un centinaio le persone che si sono sedute per strada a gustarsi lo spettacolo.

Uno spettacolo che ha divertito i bambini, resi partecipi e protagonisti di un intreccio di favole, e rilassato anche i grandi. Un bel caos positivo, di quelli che trasudano vita, sorrisi ed allegria da ogni parte li guardi.

Al termine lo Yoga prima dei bimbi e poi degli adulti organizzato dal Centro Milarepa. Buona anche qui la partecipazione, legata al fascino dello Yoga in strada, in una strada tranquilla e a misura d’uomo. Poi la kermesse è proseguita la sera, con la cena vegana (Milarepa) e del menù di carne di cavallo (Pagliarini) che hanno come l’anno scorso richiamato centinaia di persone.

La musica, ma soprattutto la voglia di stare insieme: la scoperta dell’acqua calda se volete, ma la gente ha gradito, si è incontrata, ha partecipato e si è pure divertita. Una nota di merito particolare a due realtà importanti del Casalasco. La prima il Lions del presidente Carlo Pellegri, impegnato nella raccolta fondi che servirà a finanziare un progetto legato alla mobilità sicura. La seconda – e non ce ne vogliano i Lions ma in assoluto la più importante – la partecipazione attiva dei ragazzi della Santa Federici.

I ragazzi hanno servito ai tavoli, partecipato alle varie attività, preso parte – da protagonisti – al tutto risultando, al solito, straordinari protagonisti anche loro di un bel momento della città. Una città di tutti. Bambini, adulti, portatori d’handicap, giovani e più avanti con gli anni. Oggi si replica. Questo il programma.

DOMENICA 13 MAGGIO 2018. BIMBIMBICI (a cura di FIAB OGLIO PO) DALLE 9:30 alle 10:15 ISCRIZIONI in Piazza Garibaldi
PARTENZA 10:30. Percorso di circa 8 km adatto ai bambini dai 6 anni. Fermata per merenda presso le suore e la comunità di strada Salde. e riposo a metà percorso. Pranzo a Fossacaprara a cura dell’Ass. Oltrefossa. Giochi all’ombra della chiesa. VIA VAGHI/MENTANA SOCIAL STREET ORE 15:30 – 22:00. Animazione delle Botteghe della Rete Negozi Amici: Trucchi e acconciature, Progetto “Ronzii sul Po: conversazione con esperto apicoltore, Mostra mercato Festa delle Rose – Festa della Mamma. ORE 17:00 BALLETTO SPETTACOLO DI NILLA BARBIERI (con gli allievi della scuola di danza). ORE 19:30 CENA CON LA CUCINA DI E’-BIO (a base di prodotti biologici) e musica con il DJ Emiliano.

Nazzareno Condina

 

© Riproduzione riservata
Commenti