Commenta

'Ogni istante': studenti della
Vanoni ed ospiti del Geriatrico
Grassi insieme sul palco

Si tratta di un musical scritto e realizzato dal Prof. Gianluca Benatti insieme agli stessi studenti. Lo spettacolo unisce realtà differenti sullo stesso territorio per creare un punto di incontro tra diverse generazioni

VIADANA – Ogni istante… è il titolo del musical che si è tenuto lunedì 28 maggio presso il teatro Vittoria di Viadana dell’Istituto Comprensivo Vanoni di Viadana in collaborazione con l’istituto Geriatrico Carlo Luisa Grassi di Viadana.

Lo spettacolo si è tenuto nella mattinata dalle ore 9.00 per l’intera scuola primaria dell’Istituto comprensivo Vanoni, mentre la serata dalle ore 21.00 sarà dedicata alle famiglie.

Il musical vede calcare le scene gli studenti della scuola secondaria di I° grado dell’Istituto Vanoni insieme alcuni ospiti dell’istituto Geriatrico Grassi di Viadana e accompagnati dalla Band acustica “Lotus” per un totale di un cast di ben 80 persone.

Si tratta di un musical scritto e realizzato dal Prof. Gianluca Benatti insieme agli stessi studenti. Lo spettacolo unisce realtà differenti sullo stesso territorio per creare un punto di incontro tra diverse generazioni.

“La scuola insegna, ma è la vita che da’ valore a ciò che impariamo”, queste sono le parole che il Prof. Benatti dedica a tale opera, ai suoi allievi e al gentil pubblico.

Uno spettacolo che vuole divertire, far riflettere e soprattutto far incontrare le persone. Molte strade che appaiono diverse in realtà sono le stesse ma percorse in momenti diversi. Se le persone “anziane” sono in grado di trasmettere l’importanza di vivere intensamente “ogni istante” della nostra vita con valori semplicemente autentici, i giovani con il loro entusiasmo sono in grado di accenderci e dare anima alle cose, alle idee, all’esistenza.

Questa è la speranza di questo spettacolo, nato proprio da un’idea: Vivere ogni istante la felicità dell’anima, nella sua miracolosa fragilità, che la rende unica ma presente in ognuno di noi.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti