Commenta

Casalmaggiore, raccolta
record di bottiglie lungo via
Albarone: inciviltà senza fine

Il residente della via che ha effettuato la raccolta straordinaria di rifiuti ha notato che molte etichette sulle bottiglie erano di provenienza dell’Est Europa, il che lascia pensare che a lasciare lungo la strada i vuoti possano essere stati alcuni camionisti.
Nella foto la raccolta record di rifiuti

CASALMAGGIORE – Una bottiglia al minuto: questo il singolare record di un residente che, in appena mezzora di “passeggiata” ecologica nella via dove risiede, ha raccolto qualcosa come 30 bottiglie di superalcolici, birre e altri liquori, ovviamente vuote, lasciate sul ciglio della strada. Il fatto è accaduto in via Albarone e anche nella parte iniziale della strada che porta al Santuario della Fontana a Casalmaggiore e che incrocia proprio via Albarone. Il residente della strada che ha effettuato la raccolta straordinaria di rifiuti ha notato che molte etichette sulle bottiglie erano di provenienza dell’Est Europa, il che lascia pensare che a lasciare sul ciglio dell’asfalto e tra il verde i vuoti possano essere stati alcuni dei camionisti che affrontano proprio via Albarone per raggiungere o lasciare il deposito per mezzi pesanti che sorge al termine dell’arteria.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti