Commenta

Il Listone prende le distanze
dal CdA del Busi: "Non ne
condividiamo la gestione"

Si è internamente manifestata la volontà di prendere le distanze da questo CDA che sta seguendo una linea di gestione della struttura totalmente differente dalla nostra visione

CASALMAGGIORE – Presa di distanza dal CDA del Busi per mancanza di condivisione degli obiettivi. In questo ambito è maturata la dimissione del consigliere Patrizio Sartori. Il Listone chiarisce, con un comunicato congiunto, la propria posizione sull’ente che guida la casa di Riposo.

“Il gruppo consiliare ‘Il Listone – comunità che dialoga’ – spiegano i membri del gruppo di minoranza – intende rendere pubbliche le dimissioni dal Consiglio di Amministrazione della Fondazione Busi, del proprio componente eletto rappresentante delle minoranze nel medesimo CDA. Questa decisione presa in data 30 Maggio, è maturata a seguito di una costante e continua azione di controllo da parte del gruppo nel corso degli anni.

Si è internamente manifestata la volontà di prendere le distanze da questo CDA che sta seguendo una linea di gestione della struttura totalmente differente dalla nostra visione.

Senza entrare nel merito delle questioni specifiche, emerge infatti, a nostro parere, una situazione complessiva che riteniamo insostenibile, a maggior ragione se questa va a influenzare la vita degli anziani, e con essi anche le loro famiglie”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti