Commenta

"Made in Bunny", l'evento
nazionale a quattro o due zampe
stavolta fa tappa a Sabbioneta

Madrina d’eccezione della giornata sarà Maria Luisa Cocozza, indiscussa leader del mondo animale a tutto tondo, la quale, con il suo programma Arca di Noè, ha saputo offrire scorci di rara professionalità nel settore.

SABBIONETA – Anche quest’anno, seppure con un leggero anticipo rispetto a quello appena trascorso, la “macchina” di MADE in BUNNY On The Road si è rimessa in moto con rinnovato e più intenso entusiasmo. La scorsa edizione gli organizzatori si sono ritrovati nell’affascinante terra Toscana, mentre il prossimo 17 giugno, ad ospitare il nostro nuovo evento, sarà Sabbioneta, incastonata nel cuore verdeggiante della Pianura Padana, indiscutibile perla del Rinascimento (storicamente denominata “piccola Atene”) che dal 2008 è stata riconosciuta patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Il ritrovo sarà alle ore 10 in Piazza d’Armi.

La kermesse si avvarrà, in ogni aspetto organizzativo, della significativa e fondante collaborazione della locale “Pro Loco”, le cui condivise finalità hanno determinato la scelta e la fruizione di una location d’eccezione, definita in un ambito di rilevanza storica che rappresenta il cuore della città, identificato nella meravigliosa Piazza d’Armi, luogo di pregio cittadino arricchito dalle numerose e curatissime aree verdi, cornici preziose della centrale Galleria degli Antichi, prescelto luogo di allestimento di tutti gli stand delle Associazioni aderenti e dei partecipanti mercatini solidali.

Durante la giornata sarà possibile visitare il Polo Museale Vespasiano Gonzaga di Sabbioneta che comprende: Chiese, il Museo e la nuova Pinacoteca, dove si potranno ammirare le opere di Bernardino Campi, del Fiammenghino e del Morini. Il desiderio degli organizzatori quest’anno è quello di creare un connubio tra animali, storia, arte e cultura, possibilmente in un clima di amicizia, affetto e (perché no?) conviviali rituali socratici. MADE in BUNNY On The Road 2018 si apre anche a cani e gatti, fattivamente ospitando Associazioni che si occupano di questi meravigliosi amici a quattro zampe, senza tuttavia perdere di vista il grande obiettivo, focalizzato nella petizione lanciata in occasione del primo raduno nazionale lo scorso 10 settembre – denominata “ANCHE IO SO FARTI COMPAGNIA” – che troverà anche in questa giornata un’occasione per raccogliere firme finalizzate al puntuale riconoscimento del coniglio, a tutti gli effetti, come animale d’affezione, con conseguente inserimento di microchip sottocutaneo e la connessa istituzione dell’anagrafe cunicola nazionale.

“Dunque, lo ripetiamo, un evento aperto a tutti Voi – spiegano gli organizzatori – che sarete i benvenuti, nonché un’ulteriore occasione per noi che desideriamo diffondere ogni utile informazione, sensibilizzando le persone ad assumere un comportamento ancora più responsabile, avvalendoci della condivisa narrazione dei tanti racconti e delle tante esperienze maturate sul campo e negli anni, maggiormente utili a comprendere che un essere vivente è per la vita e che è meglio un’adozione del cuore per togliere una piccola e preziosa vita da una situazione di abbandono piuttosto che barattarne l’esistenza, banalmente acquistandola”.

Il programma della giornata prevede molto altro: conferenza tecnica a cura di affermati veterinari esperti in esotici, mercatini solidali dove verranno venduti oggetti artigianali e abbigliamento, stand degli sponsor Oxbow, Bunny, Happy Farm, Rosicchiando: per i benvenuti romantici, sarà possibile realizzare una foto ricordo con il proprio “peloso”, arricchita dall’esperienza di una fotografa professionista (Eye ‘n Light Photography di Claudia Squaranti). Immancabilmente, al termine, si svolgerà un concorso con sfilata dove verrà premiata la storia più significativa. Sarà un’occasione per gustare dell’ottimo cibo, scegliendo nelle immediate adiacenze della piazza, ove potrete scoprire i menù di ben 4 ristorantini, per l’occasione in grado di offrire anche pietanze vegane (in convenzione con l’evento) e/o vegetariane.

Madrina d’eccezione della giornata sarà Maria Luisa Cocozza, indiscussa leader del mondo animale a tutto tondo, la quale, con il suo programma Arca di Noè, ha saputo offrire scorci di rara professionalità nel settore. “Amici, non vi chiediamo di venire e condividere questa speciale giornata con tutti noi – avvertono gli organizzatori – vi raccomandiamo semplicemente di… non tardare, ogni minuto perso è una perla in meno sul manto d’amore e saggezza silenziosa che i nostri piccoli ci depositano sulle spalle ad ogni nuova aurora!”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti