Commenta

Rugby Viadana: arrivano altri
due giovani. Per Panizzi e
Novindi salto di categoria

Continua l'allestimento della rosa del Rugby Viadana 1970 per la prossima stagione 2018/19 e altri due giovani promettenti del vivaio vanno ad aggiungersi ad un gruppo già ricco di giovanissimi.

VIADANA – Continua l’allestimento della rosa del Rugby Viadana 1970 per la prossima stagione 2018/19 e altri due giovani promettenti vanno ad aggiungersi ad un gruppo già ricco di giovanissimi.

Il primo innesto è il centro Filippo Panizzi, classe 1999, 180 centimetri per 91 chilogrammi, cresciuto nelle giovanili giallonere ha poi frequentato per 2 anni l’Accademia Zonale di Remedello.

“Ho cominciato a giocare a rugby, a Viadana, all’età di 11 anni e ho sempre sognato, un giorno, di giocare per la squadra del mio paese, dove vivo e sono cresciuto” – spiega Panizzi – “quando il club mi ha dato l’opportunità di allenarmi con la prima squadra, non ci ho pensato due volte e ho accettato immediatamente. Farò del mio meglio per ripagare la fiducia che la società ha riposto in me”.

Il secondo innesto è il giovane pilone destro Davide Novindi, classe 1996, 185 centimetri per 115 chilogrammi, ha vestito la maglia del club dei Caimani Rugby (seconda squadra del Rugby Viadana) fin dagli albori: nel 2008 inizia la prima esperienza rugbistica, vestendo la maglia biancoverde sia in Under 14 che in Under 16. Dopo essere stato chiamato a Viadana per il secondo anno di Under 16, Novindi torna ai Caimani per partecipare al primo anno di Under 18 e conclude gli ultimi anni delle giovanili a Viadana.

“Ringrazio la società Rugby Viadana per la grande possibilità. Spero di riuscire a dare il massimo e crescere con il loro aiuto. Giocare in prima squadra a Viadana è sempre stato un grande sogno!” – le prime parole “giallonere” di Novindi.

© Riproduzione riservata
Commenti