Commenta

La finestra di Polentonia,
il libro di Pozzi presentato
stasera con Vincenzi e Fava

Un romanzo che regala un appassionante viaggio tra usi e tradizioni, miglioramenti e sogni, compromessi e corruzioni. Ritorna la famiglia Controvoglia che vive a Polentonia (luogo immaginario fatto di zappatori e zanzare).

SABBIONETA – Questa sera, mercoledì 27 giugno, ad ore 21, l’associazione culturale Terre di Lombardia organizza anche a Sabbioneta, nella sala Rosa di Palazzo Forti, la presentazione, del libro “La finestra di Polentonia” del mantovano Riccardo Pozzi edito a Ravenna da Seinsoinverso. Ne discuteranno insieme all’autore, Aldo Vincenzi, Sindaco di Sabbioneta e Gianni Fava, Presidente di Terre di Lombardia rappresentando sensibilità e storie politiche a confronto.

Un romanzo che regala un appassionante viaggio tra usi e tradizioni, miglioramenti e sogni, compromessi e corruzioni. Ritorna la famiglia Controvoglia che vive a Polentonia (luogo immaginario fatto di zappatori e zanzare). Da artigiani-riparatori a produttori di biciclette nel secondo dopoguerra. La storia familiare dei protagonisti si snoda parallela a quella sociale: negli anni del boom economico i Controvoglia riusciranno a farsi un nome ma con il trascorrere degli anni cambiano le abitudini la mentalità e i princìpi. Dalla miseria alla ricchezza.

Poi il ritorno: <<E poi improvvisamente, come è sempre stato per la sua stirpe, le cose cambiano e la vede là, appoggiata a un tavolino di un bar sulla spiaggia, in quell’inverno stranamente caldo come quello in cui morì il nonno. Bella, bellissima, ancora integra, una bicicletta da collezione costruita cinquant’anni prima, una splendida ControvogliaCesare disegnata dal vecchio Silvio e identica a quella che aveva concepito negli anni venti per il grande Learco Guerra, la locomotiva umana campione del mondo nel 1931...>>.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti