Commenta

Il parco di Vicomoscano
torna a vivere: "Qui concerti
e apertura tutti i weekend"

Stringhini ha spiegato che si stava pensando a un rilancio di questa zona verde sin dal 2016, tanto che l’amministrazione - ha detto sempre il consigliere - si oppose alla creazione di un parcheggio in quel luogo.

VICOMOSCANO (CASALMAGGIORE) – Il rinnovato parchetto dedicato alla memoria dei Caduti di Vicomoscano, inaugurato dopo i lavori delle ultime settimane nella giornata di sabato, aprirà per ora durante i weekend, mentre da metà luglio il comune starebbe pensando anche ad una apertura quotidiana per sfruttare le belle giornate.

E’ questa la novità emersa durante l’inaugurazione, alla presenza del sindaco Filippo Bongiovanni, dei consiglieri referenti per la frazione Stefano Stringhini e Giuseppe Scaglioni, che hanno preso la parola per spiegare il progetto, di altri consiglieri di Casalmaggiore e di tutte le aziende, i privati e i club che hanno collaborato sia finanziariamente che con la forza lavoro. Un’unione di intenti molto positiva che ha portato al taglio del nastro, seguito da un buffet a base di pizza offerto dalla pizzeria Reginella. L’inaugurazione delle 17.30 di sabato è stata anche un test per verificare il posizionamento delle nuove panchine e la struttura del nuovo parco: le risposte giunte sono state confortanti, se teniamo conto che già alle 14.30 l’ombra garantiva una certa frescura o comunque un riparo dal caldo, sensazione poi aumentata nel tardo pomeriggio (dalle ore 17 più di metà parco era all’ombra).

Stringhini ha spiegato che si stava pensando a un rilancio di questa zona verde sin dal 2016, tanto che l’amministrazione – ha detto sempre il consigliere – si oppose alla creazione di un parcheggio in quel luogo (“ci chiesero di diminuire l’area verde per realizzare all’interno alcuni posti macchina, ma siamo sempre stati contrari”). Nel periodo invernale il parco sarà aperto solo nei weekend, ma questa estate dato che sta per partire il Casalmaggiore International Festival, è intenzione dell’amministrazione chiedere la possibilità di organizzare un concerto, attualmente fuori programma, proprio agli Amici dell’International nelle prossime settimane.

Si prevede inoltre una sorta di collaborazione anche con la Società Musicale Estudiantina: i concerti verrebbero realizzati nella parte del parco più lontana dalla strada e dunque dal traffico, proprio per evitare problemi di sorta nell’ascolto dei brani. Dopo la consegne della pergamena al Rotary Casalmaggiore Viadana Sabbioneta a fine aprile per aver sostenuto la ripiantumazione del verde grazie anche alla collaborazione di Silvia Tei e Francesca Belli, sabato sono stati consegnati altri quattro attestati di benemerenza pubblica all’Emiliana Parati, ad Afm, a Marco Cantini e a Ronnie Maia, che hanno contribuito a realizzare quest’opera.

G.G.

© Riproduzione riservata
Commenti