Cultura
Commenta

Cinema all'aperto al Diotti: "La mia vita da zucchina" questa sera alle 21.30

Il film, realizzato in stop-motion, racconta la storia di un ragazzino soprannominato Courgette (Zucchina) e messo in un orfanotrofio dopo la morte della madre: grazie all’amicizia di un gruppo di bambini riuscirà a superare ogni difficoltà.

CASALMAGGIORE – Nuovo appuntamento a Casalmaggiore nella rassegna di cinema all’aperto “Disequilibrio” al Museo Diotti. Questa volta con una specifica: il film d’animazione “La mia vita da zucchina” è infatti una pellicola destinata agli adulti e ai ragazzi ma non è consigliata alle fasce d’età più piccole (visione consigliata +13 anni). Il film, realizzato interamente in stop-motion, racconta la storia di un ragazzino di dieci anni soprannominato Courgette (Zucchina) e messo in un orfanotrofio dopo la morte della madre: grazie all’amicizia di un gruppo di bambini riuscirà a superare ogni difficoltà, trovando infine una nuova famiglia.

Si tratta del penultimo appuntamento, previsto mercoledì 1 agosto, della rassegna e avrà inizio alle 21.30. In caso di maltempo la proiezione si terrà all’interno del Museo. Il costo dell’ingresso corrisponde al biglietto d’ingresso al Museo: intero 3 euro, ridotto 2,50 (la tariffa ridotta viene applicata ai minori di 25 anni e ai maggiori di 65). Sarà possibile anche acquistare la tessera che consente l’ingresso al Museo per un anno: intera 12 euro, ridotta 10 euro. L’ingresso è gratuito possessori dell’Abbonamento Musei Lombardia. La rassegna  è realizzata con il sostegno di Azotal S.p.A.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti