Commenta

Memorial Ferroni, il ricordo
di Gigi non appassisce e
all'Eridanea sfida la canicola

La serata è poi proseguita con una cena alla Canottieri con i vari partecipanti al Memorial che hanno così potuto rivivere i bei momenti passati assieme a Gigi, nel nome dello sport e dell’amicizia. FOTOGALLERY
Foto: Angelo Crippa (Sportfoglio)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CASALMAGGIORE – Ancora una volta un pomeriggio nel segno del ricordo e dello sport alla Canottieri Eridanea di Casalmaggiore, dove alle 19 di sabato è scattato il Memorial Luigi Ferroni, per ricordare uno sportivo a tutto tondo, legatissimo ai colori dell’Eridanea. L’edizione andata in scena sabato è stata la numero dodici. Ad onorare Luigi e la sua memoria, oltre al fratello Orlando (consigliere comunale, l’altro fratello Fabio era fuori Casalmaggiore per impegni), una ventina di atleti che hanno dato vita a una dimostrazione di rowing sotto la guida di Diego Rivieri. Si è aggiunto anche un folto pubblico, anche se lo sforzo maggiore è stato degli sportivi, che hanno sfidato la canicola e le alte temperature, nonostante la scelta di dare il via alla dimostrazione alle 19, dunque sotto sera.

Commosso e soddisfatto Orlando Ferroni: “Ringrazio i fedelissimi e anche i volti nuovi che hanno partecipato, oltre alla società Eridanea che da 12 anni organizza questo evento – ha detto – . Quando vedo che fanno rowing anche ex ragazzi di una certa età, a cui magari lo sforzo fisico pesa di più, capisco che lo fanno per il ricordo di Gigi. E’ un’emozione strana, ogni volta: da un lato la soddisfazione nel vedere quanta gente lo ricorda; dall’altro la tristezza, ovvia, che mi ricorda quella perdita”. La serata è poi proseguita con una cena alla Canottieri con i vari partecipanti al Memorial che hanno così potuto rivivere i bei momenti passati assieme a Gigi, nel nome dello sport e dell’amicizia.

redazione@oglioponews.it

 

 

 

 

 

© Riproduzione riservata
Commenti