Commenta

Decennale di Sabbioneta
città Unesco, 7 e 8 settembre,
grandi celebrazioni

Le celebrazioni del Decennale inizieranno venerdì 7 settembre con l’inaugurazione de “Il Giardino de la Fontana”

SABBIONETA – Mantova e Sabbioneta sono da lunedì 7 luglio 2008 Patrimonio Mondiale dell’Umanità quali “eccezionali realizzazioni urbane” frutto della massima espressione del genio umano e, quindi da tramandare, così come sono, con tutti i loro gioielli di arte e cultura.

Sono passati Dieci anni dall’inserimento del sito “Mantova e Sabbioneta” nell’UNESCO, oggi le due città si preparano ad attirare l’attenzione sulle proprie eccellenze culturali e storiche con un ricco programma di iniziative.

In particolare nelle giornate del 25 agosto a Mantova e l’ 8 settembre a Sabbioneta verrà proiettato un doppio “evento visual” di VideoInstallazioni Architetturali dedicato al patrimonio culturale.

SABBIONETA STELLA NEL PATRIMONIO MONDIALE (7- 8 SETTEMBRE 2018). 10 Anni Patrimonio UNESCO, la città festeggia.

Le celebrazioni del Decennale inizieranno venerdì 7 settembre con l’inaugurazione de “Il Giardino de la Fontana”
Il giardino del Casino di Sabbioneta, chiamato nei documenti “Giardino de la Fontana” fu realizzato verso la metà degli anni Ottanta del Cinquecento su probabile disegno di Bernardino Campi.Il luogo dell’otium e delle delizie di Vespasiano Gonzaga Colonna, in cui il nobile sabbionetano accoglieva gli ospiti illustri per intrattenersi con loro, è stato recuperato. La sua realizzazione è stata oggetto di un percorso di ricerca e di analisi durato tre anni, promosso dall’Ufficio Unesco Mantova e Sabbioneta. Le fonti iconografiche, integrate con le fonti letterarie e con le moderne tecniche di indagine hanno consentito una riprogettazione dell’impianto a verde del giardino, secondo gli schemi tipologici del giardino all’italiana, con al centro una fontana.

I getti d’acqua della fontana, infatti costituivano l’elemento di maggiore attrazione del giardino alle spalle del Casino, tanto da dargli il nome. Dopo l’inaugurazione per esaltare l’incanto del giardino “segreto” di Vespasiano Gonzaga e per celebrare l’origine del suo nome ammireremo un “Concerto di Fontane Danzanti” . Lo spettacolo sarà realizzato a cura di Prestige Eventi.

Nella giornata di sabato 8 settembre nel sito monumentale di Sabbioneta continueranno le celebrazioni con un ventaglio di iniziative denominate: “Sabbioneta Stella nel Patrimonio Mondiale” che propone un programma di (musica, storytelling, annullo filatelico, lectio magistralis , spettacoli e visita ai palazzi) pensato per pubblici diversi: cittadini e visitatori, giovani e famiglie.

La celebrazione del Decennale, dovrà muovere i primi passi dalla ricognizione dell’origine di questo straordinario riconoscimento che ha meritato alla comunità sabbionetana prestigio internazionale e un nuovo richiamo turistico.

La giornata di Sabato 8 settembre 2018, apre i lavori al Teatro all’Antica con una Lectio Magistralis dedicata al patrimonio “Sabbioneta: patrimonio della Città, patrimonio dell’Umanità” alla quale interverrà l’illustre storico dell’arte Prof. Antonio Paolucci, che fra i numerosi incarichi ottenuti nel suo percorso lavorativo, ha rivestito in particolare quello di Direttore dei Musei Vaticani.

Accanto a questa iniziativa in collaborazione di Poste Italiane verrrà realizzato uno “Speciale Annullo Filatelico” che verrà dedicato a cartoline di Mantova e Sabbioneta previa apposizione di un francobollo che rappresenta la Città Ideale. Nel pomeriggio in piazza d’Armi assisteremo a uno spettacolo di animazione per bambini a cura di CoopCulture. A seguire a teatro una celebrazione in musica per violino, arpa e contrabbasso.

Il programma della giornata prevede un ‘occasione di visibilità per artisti emergenti e appassionati del video che racconteranno “Mantova e Sabbioneta Patrimonio Mondiale” con installazioni multimediali nelle sale nobili di palazzo Ducale.

Nella serata ammireremo sulla facciata di palazzo ducale una “Videoinstallazione Architetturale la Città Rinascimentale” che verterà sul concetto di città ideale come prodotto di un pensiero che ha influenzato la pianificazione urbanistica della città e sul concetto di presa in cura del Patrimonio da parte della collerttività.
La realizzazione è a cura di Zero Beat.

I festeggiamenti del Decennale si chiuderanno con un Gran Finale “La danza delle Farfalle”, uno spettacolo unico di grande impatto visivo ed emotivo a cura di Corona Events. Nella serata di sabato 8 settembre i luoghi d’arte saranno aperti gratuitamente dalle 20,00 alle 24,00.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti