Commenta

Editoria, in uscita l'Albo dei Caduti
Viadanesi della Prima Guerra
Mondiale a cura di Bosoni

Il comune di Viadana in particolare ha scelto di concedere il patrocinio perché ha ritenuto "l’iniziativa meritevole sia per la scientificità metodologica sottesa alla ricerca compiuta sia per il valore storico della pubblicazione".

VIADANA – E’ in arrivo nei prossimi mesi una nuova pubblicazione che parla viadanese e che scandaglia la storia del comune mantovano mettendolo a confronto con la Grande Storia. In particolare sarà pubblicato molto presto l’Albo dei Caduti Viadanesi nella Guerra Nazionale 1915-1918, un volume che ha richiesto e ottenuto il patrocinio del comune di Viadana. Proprio la delibera di concessione del patrocinio (la numero 144 del 9 agosto) svela l’arrivo in libreria di questo lavoro, che si deve all’appassionato, appartenente alla Società Storica Viadanese che edita il lavoro, Alessandro Bosoni. Un lavoro certosino soprattutto di ricerca, perché Bosoni è stato in grado di andare oltre le difficoltà del tempo trascorso (ormai cent’anni ci dividono da quell’evento tragico) e di dare vita a un percorso completo, senza lasciare nessuna strada intentata.

Il comune di Viadana in particolare ha scelto di concedere il patrocinio perché ha ritenuto “l’iniziativa meritevole sia per la scientificità metodologica sottesa alla ricerca compiuta sia per il valore storico della pubblicazione e l’interesse che la medesima riveste per la cittadinanza”. Bosoni ha è già autore del libro “Maggio 1915: i viadanesi risposero” e il suo lavoro, come ha rivelato il sindaco Giovanni Cavatorta dopo la concessione del patrocinio, è lievitato notevolmente con nuove scoperte in corso d’opera.

redazione@oglioponews.it

 

© Riproduzione riservata
Commenti