Commenta

Rive Gauche, stasera al
Lido apre la festa. Cucina, birra
e la musica del collettivo LEM

Aprono la festa di Rive Gauche dodicesima edizione il COLLETTIVO LEM con il loro rock acustico, un’ensemble musicale internazionale i cui numerosi componenti ruotano a turno

CASALMAGGIORE – La Festa di Rive Gauche ai nastri di partenza. Questa la scaletta delle prime due serate, a partire da quella di questa sera.

GIOVEDI 23 AGOSTO
Aprono la festa di Rive Gauche dodicesima edizione il COLLETTIVO LEM con il loro rock acustico, un’ensemble musicale internazionale i cui numerosi componenti ruotano a turno, (musicisti che vanno e vengono da Casalmaggiore) in occasione del concerto “LEM in RED” per la festa di Rive Gauche, presenteranno classici rock, blues e spiritual. Ospite speciale della serata il bassista italobrasiliano Roger De Bortoli.

Componenti per LEM in RED …

Matteo Casetti – cimbali, voce.
 Nicola Maestri – chitarra elettrica. 
Roger De Bortoli – basso elettrico. 
Luca Bernardi – micro korg, melodica. 
Davide Tona – batteria. 
Tommaso Frassanito – percussioni. 
Matteo Vezzosi – voce e chitarra. 
Andrea Mantovani – chitarra, voce. 
Michele Veneziano – percussioni. Lorenzo Martelli – congas. Alexandre Marques – percussioni.

VENERDI 24 AGOSTO
Ritornano sul palco di Rive Gauche la GANG, mitica band dei fratelli SEVERINI in duo acustico, presenteranno brani dall’ultimo album di inediti “Sangue e Cenere” uscito nel 2015 dalla splendida “Marenostro” a “Alle barricate “ ….e brani tratti da “Calibro 77” il loro ultimo album (2017) nel quale ri-cantano pezzi che hanno segnato la cultura e la storia degli anni ’70 realizzando il loro desiderio di proteggere la memoria di un movimento quarant’anni dopo. Da “Sulla Strada “ di Finardi a De Gregori, Lolli, Pietrangeli, Bennato, Guccini. Non mancheranno poi i loro pezzi storici che faranno cantare a squarciagola le prime file.

Prima della Gang, apriranno le danze, Luca Taddia (voce e chitarra acustica) cantautore ferrarese accompagnato dalla chitarra elettrica di Luca Caselli fondatore con lo stesso Taddia dei Fev e chitarrista rock prestato al cantautorato resistente. A nome Luca Taddia (autore e voce dei brani dei FEV) escono nel 2016 e 2018 gli album Nude e L’Apostrofo Rosso. Cantautorato di stampo sociale , hanno collaborato con Gang, Cisco, MCR, Banda Bassotti e una collaborazione con Gianni Moranti che ha inciso e pubblicato Bellemilia, brano che parla del terremoto Emiliano del 2012.

Venerdì 24 agosto, oltre la cucina tradizionale, sarà la serata del “gnocco fritto “ cucinato dai compagni di Roccabianca. – alternativa piatto vegan – oltre 5 tipi di birra. Spazio ludico – banchetti – INGRESSO LIBERO

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti