Ambiente
Commenta

Intera famiglia si sente male, arrivano ambulanze e vigili del fuoco: colpa forse di un insetticida

Due di Padana Soccorso ed una della Croce Verde di Viadana. I residenti della casa di via Vaghi sono stati controllati, a partire dai bambini più piccoli e dopo il controllo sono stati tutti portati in ospedale.

CASALMAGGIORE – Intervento dei vigili del fuoco di Viadana ieri sera a Casalmaggiore. In via Vaghi, sulla vecchia palazzina che fa angolo, una famiglia di origine ghanese si è sentita male in contemporanea. Nausea e senso di vomito. Nell’aria, come hanno segnalato quando hanno lanciato l’allarme, uno strano odore pungente che ha attaccato la gola.

I vigili del fuoco hanno escluso da subito i due pericoli maggiori, il monossido di carbonio e il gas, non trovando nulla nella casa che potesse far risalire alle cause di quel malessere collettivo. “A un certo punto – ci racconta un parente della famiglia momentaneo ospite dell’appartamento – abbiamo sentito un odore strano. Abbiamo cominciato tutti a sentire qualcosa in gola e a vomitare”. Nella casa tanti i bambini.

Mentre i vigili stavano cercando le cause di quell’improvviso malessere alcuni residenti delle aree limitrofe hanno segnalato che già nel pomeriggio si era diffuso quello strano odore, simile al gas, tanto che uno dei residenti aveva avuto anche se in forma più leggera gli stessi sintomi: “Mi aveva subito preso la gola – racconta M.R. – e avevo sentito quell’odore”. I vigili del fuoco, a quel punto, hanno allargato il cerchio della loro ricerca. In una delle case attigue hanno rilevato, tramite le loro apparecchiature, la presenza di un insetticida forte (e legale, venduto nei negozi) utilizzato dal proprietario nel suo giardino. Un insetticida potente con un’azione perdurante che probabilmente a contatto con l’aria o l’acqua, aveva fatto reazione.

“Con ogni probabilità – hanno spiegato gli stessi uomini dei vigili del fuoco – è stato l’insetticida a causare i malesseri”. Sul posto intanto, rintracciato il proprietario della casa di via Cairoli e verificata la presenza dell’insetticida erano giunte le ambulanze. Due di Padana Soccorso ed una della Croce Verde di Viadana, insieme all’automedica del 118. Tutti i residenti della casa di via Vaghi sono stati controllati, a partire dai bambini più piccoli e dopo il controllo sono stati tutti portati in ospedale.

Sul posto anche i Carabinieri della Compagnia di Casalmaggiore.

Nazzareno Condina

© Riproduzione riservata
Commenti