Commenta

Bozzolo, confermato il via al Pot
Implementazione della Moc,
lo screening potenziato su Asola

Intanto a Viadana è in corso un incontro preliminare sull’Oglio Po mantovano per il nuovo distretto con Casalmaggiore e per la richiesta degli accreditamenti Rsd (assistenza per la disabilità, ndr) da Cremona a Mantova.

BOZZOLO – Si è tenuto nella mattinata di martedì l’incontro tra i sindaci di Asola Raffaele Favalli e di Bozzolo Giuseppe Torchio assieme ai dirigenti della Asst di Mantova Galavotti e Gerola presso la direzione del “Poma”: le comunicazioni circa la riduzione del servizio a Bozzolo sono fondate su mail interne tra gli uffici.

“È intenzione del “Poma” – spiega Torchio dopo la riunione – ridurre l’uso delle mammografie cliniche della mammella favorendo gli screening, passando ad una verifica periodica del paziente. Per questi motivi è stata prevista una seduta aggiuntiva (da due a tre) ad Asola, già con alcune adesioni. L’implementazione di Bozzolo è orientata alla Moc, mentre per Asola riguarda lo screening, partendo da pazienti con età di 45 anni. Va incrementato lo screening mentre la mammografia viene utilizzata sui casi più gravi”. I tempi di diagnosi – è stato rivelato dalla riunione – sono molto più brevi che a Cremona.

Anche in relazione al pericolo Legionella è stato fissato su Bozzolo un ricovero al giorno per subacuti e un ricovero al giorno per il reparto neuro motorio. “In data 6 settembre – rivela Torchio – il nostro ufficio tecnico conferma la segnalazione certificata di inizio attività da parte di Asst Mantova per nuovo Presidio Ospedaliero Territoriale di Bozzolo. I nostri interlocutori di Asst confermano dunque l’iter per la realizzazione dell’investimento da 1,8 milioni, da non confondere con l’appalto in atto che mira al completamento degli investimenti previsti dagli accordi tra il “Poma” e l’allora sindaco Mussini”. Intanto a Viadana è in corso un incontro preliminare sull’Oglio Po mantovano per il nuovo distretto con Casalmaggiore e per la richiesta degli accreditamenti Rsd (assistenza per la disabilità, ndr) da Cremona a Mantova.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti