Commenta

Rugby Viadana 1970, prima
trasferta stagionale a Roma,
in casa dell'SS Lazio Rugby

“A livello di organico la Lazio ha fatto una buona campagna di reclutamento” dichiara Filippo Frati "ha portato su tutti due giocatori in grado di fare la differenza in questo Campionato, mi riferisco al centro Nicolas Coronel e al numero 8 Rodrigo Bruno"
Tutto pronto per la prima trasferta di campionato del Rugby Viadana 1970, che domani, ore 16:00, scenderà in campo allo stadio G. Onesti di Roma per sfidare la S.S. Lazio Rugby 1927.
“A livello di organico la Lazio ha fatto una buona campagna di reclutamento” dichiara Filippo Frati “ha portato su tutti due giocatori in grado di fare la differenza in questo Campionato, mi riferisco al centro Nicolas Coronel e al numero 8 Rodrigo Bruno. Due stranieri di qualità, inseriti in un sistema già funzionante”. 
“Inoltre” prosegue il tecnico giallonero “la squadra biancoceleste è formata da un gruppo di giocatori che lavorano insieme da diverso tempo, sempre guidati da coach Daniele Montella, il quale ha fatto, in questi anni, un lavoro straordinario. Credo che la Lazio sarà una squadra da cui dovremmo aspettarci sorprese in questa stagione”.
Per tutte queste ragioni il Rugby Viadana 1970 ha preparato questa partita con precisione e obiettivi chiari, “quello che ci aspettiamo in assoluto dai nostri ragazzi è che ciò che abbiamo preparato in settimana venga portato avanti per 80 minuti, senza concederci  momenti di relax come avvenuto sabato scorso contro San Donà ” chiosa Frati 
La probabile formazione:
Apperley, Manganiello, Menon, Pavan, Spinelli, Ormson ©, Gregorio, Tupou, Ferrarini, Ghigo, Guillemain, Chiappini, Garfagnoli, Silva, Denti Ant.
A disposizione: Ribaldi, Balboni, Brandolini, Gelati, Wagenpfeil, Bacchi, Di Marco, Amadasi
Non disponibili per infortunio: Denti And., Devodier, Ruffolo
redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti