Commenta

Nuovo incendio nei campi
tra Scandolara, Motta e Gussola:
di nuovo l'ombra del dolo?

La zona interessata è quella tra Motta Baluffi, Scandolara Ravara e Gussola: l’intervento dei Vigili del Fuoco per spegnere il fuoco che ha divorato essenzialmente sterpaglie è durato un paio di ore, chiudendosi così nella notte.

SCANDOLARA RAVARA – Nuovo incendio, probabilmente con origine dolosa, nella stessa zona di campi del Casalasco già interessata dal fenomeno martedì nel tardo pomeriggio. Stavolta l’incendio si è verificato in tarda serata, mercoledì, e ha costretto all’intervento i Vigili del Fuoco di Cremona e quelli volontari di Piadena-Drizzona, oltre ai carabinieri di Casalmaggiore.

La zona interessata è quella tra Motta Baluffi, Scandolara Ravara e Gussola: l’intervento dei Vigili del Fuoco per spegnere il fuoco che ha divorato essenzialmente sterpaglie è durato un paio di ore, chiudendosi così nella notte. Il timore è che, se davvero dovesse trattarsi di incendio doloso (questa la prima ipotesi dei carabinieri), possa esservi qualcuno che, per dispetto o per un regolamento di conti sui generis, stia agendo a tutti gli effetti da piromane seriale. Visto anche il cambio di clima (molto più freddo e con le temperature improvvisamente crollate), è infatti difficile pensare ad altre cause scatenanti l’incendio.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Correlati
Commenti