Commenta

La collezione Bottini in mostra
al Museo Diotti: domenica
alle 16.30 l'inaugurazione

La sezione casalasca della mostra sarà presentata al Museo Diotti domenica 14 ottobre alle ore 16.30 è focalizzata sulla selezione di una decina di opere di tema sacro-devozionale ad opera di autori compresi fra il XVI e il XVIII secolo.

CASALMAGGIORE – L’emergere, nel territorio dell’Oglio Po, del fenomeno novecentesco del piccolo collezionismo d’arte antica e moderna costituisce uno dei fatti storico-artistici più interessanti degli ultimi decenni. Se il venire alla luce di raccolte, prima confinate entro le mura domestiche, non ha ancora dato luogo a vere e proprie realtà museali pubbliche, è pur vero che, grazie alla lungimiranza degli enti e fondazioni che le hanno ereditate, esse hanno già trovato diversi canali di valorizzazione, attraverso esposizioni, pubblicazione di cataloghi o il prestito/deposito presso le realtà museali esistenti sul territorio, contribuendo ad arricchirle, sia pure in forma temporanea.

E’ questo lo spirito che ha animato il Comune di Rivarolo Mantovano nell’intento di promuovere la conoscenza della collezione di Angelo Bottini di cui è proprietario dal 1998. L’inaugurazione della mostra, in programma nel Palazzo del Bue di Rivarolo Mantovano sabato 13 ottobre alle ore 16.00, rappresenta la prima tappa di un progetto denominato “Arte in viaggio” e che porterà parte della collezione Bottini ad essere esposte nei prossimi mesi anche al Museo Diotti di Casalmaggiore e al MuVi di Viadana, grazie alla collaborazione delle rispettive Amministrazioni.

La sezione casalasca della mostra sarà presentata al Museo Diotti domenica 14 ottobre alle ore 16.30 è focalizzata sulla selezione di una decina di opere di tema sacro-devozionale ad opera di autori compresi fra il XVI e il XVIII secolo, dipinti di grande interesse sia sotto il profilo iconografico sia per l’intrinseco pregio artistico. Tali opere vengono temporaneamente ospitate nel salone dedicato alla pittura sacra, dove un tempo Giuseppe Diotti conservava la sua collezione d’arte antica (in seguito dispersa) e che oggi raccoglie dipinti in parte provenienti da chiese soppresse e/o distrutte di Casalmaggiore e in parte giunti per donazioni. L’incontro di domenica sarà a cura di Valter Rosa, curatore del catalogo dell’intera collezione Bottini. Il volume, realizzato dal Comune di Rivarolo Mantovano per le Edizioni Biblioteca Mortara, sarà offerto in omaggio a tutti i presenti.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti