Sport
Commenta

Rugby Viadana, a Reggio Emilia partita dura, parola di Filippo Frati

domenica 21 ottobre, ore 16:00. Rientro importante previsto dai tecnici del Viadana Frati e Sciamanna, il seconda linea Alessandro Devodier, ex diavolo, alla sua prima partita per Viadana

Nonostante l’ampio turnover, sarà un anticipo del match previsto tra sei giorni in Campionato, in una sfida che avrà un valore decisamente diverso, essendoci in palio punti importanti in ottica playoff per il Top 12.
Questo il commento di Filippo Frati, capo allenatore della formazione giallonera: “Sarà una partita molto dura, indipendentemente dai giocatori che Valorugby Emilia deciderà di far scendere in campo. Noi continueremo a provare nuove soluzioni nei tre quarti e approfitteremo di questo turno per far riposare capitan Ormson in procinto di diventare papà per la prima volta. Sarà, quindi, una grande opportunità per Filippo Di Marco di prendersi la responsabilità totale del ruolo di apertura, perché oltre a dover gestire il gioco, avrà anche il compito di calciare”.
Due i rientri importanti dalla panchina previsti dai tecnici del Viadana Frati e Sciamanna, il seconda linea Alessandro Devodier, ex diavolo, alla sua prima partita per il Rugby Viadana 1970 e Criff Tupou, fermo dal fallo subito contro la Lazio, lo scorso 22 settembre.
Questa la formazione annunciata che domenica 21 ottobre, alle ore 16:00, scenderà in campo presso lo stadio Canalina di Reggio Emilia: Manganiello, Bronzini, Tizzi, Pavan ©, Menon, Di Marco, Bacchi, Denti And., Moreschi, Ghigo, Chiappini, Gelati, Garfagnoli, Ribaldi, Breglia. A disposizione: Silva, Novindi, Brandolini, Devodier, Tupou, Gregorio, Apperley, Spinelli. Non disponibili per infortunio: Amadasi, Denti Ant., Ferrarini, Ruffolo
L’incontro sarà diretto dal Sig. Federico Vedovelli (Milano)

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti