Commenta

La Pomì non è ancora
pronta per gli scontri diretti:
con Scandicci finisce 3-0

La squadra di Gaspari battaglia soprattutto nel terzo set, quando però la gara ha già preso una direzione negativa: toscane superiori nello scontro diretto, le rose con un altro ko per 3-0 interrompono la striscia positiva di quattro successi.

SAVINO DEL BENE SCANDICCI – VBC POMI’ CASALMAGGIORE: 3-0 (25-17 / 25-21 / 25-23)

Scandicci: Malinov 5, Adenizia 6, Mitchem 9, Merlo (L), Papa, Haak 20, Stevanovic 5, L. Bosetti 6, Vasileva 1. Non entrate: Bisconti (L), Hood, Mazzaro, Zago, Caracuta. All. Parisi-Bendandi

VBC Pomì: Mio Bertolo 4, Spirito (L), Lussana, Marcon 2, Gray, C. Bosetti 4, Radenkovic 1, Carcaces 13, Kakolewska 6, Pincerato 1, Rahimova 17. Non entrate: Arrighetti, Cuttino. All.Gaspari-Bragani.

SCANDICCI – Al palazzetto di via Rialdoli a Scandicci arriva la seconda sconfitta in campionato per la VBC Pomì Casalmaggiore nella sesta giornata della Samsung Volley Cup Serie A1 Femminile, la prima da ex per Jovana Stevanovic, ma è già il momento di guardare alla prossima gara, quella casalinga contro la Reale Mutua Fenera Chieri di domenica 25 novembre al PalaRadi di Cremona.

Primo set. Le padrone di casa spingono fin da subito e si portano sul 2-0 ma Carcaces accorcia. Le toscane cercano di tenere tra le proprie mani il ritmo del gioco, si portano sul 5-1 e coach Gaspari chiama il primo time out della gara. Si torna in campo ed è Carcaces a mettere il pallone a terra, 2-5. Lucia Bosetti e compagne spingono davvero forte, si portano sul 9-2 e coach Gaspari chiama un altro time out, al ritorno Haak manda lunga la battuta. Carcaces nell’azione successiva trova il primo ace rosa della gara, 4-9. Marcon fende il muro toscano e trova con una parallela il 6-13. Rahimova beffa Mitchem in difesa e trova il punto del 7-15. Kakolewska sale e trova il primo tempo giusto, 8-16, e nell’attacco successivo Carcaces piega le mani di Merlo, 9-16. E’ sempre la cubana in maglia rosa a trovare il pallone giusto, quello che manda le rosa in doppia cifra, 10-16. Haak trova il pallone morbido che buca la difesa ospite e Adenizia, nella battuta successiva indovina l’ace: 20-11 Savino. Bello scambio da una parte e dall’altra del campo, è Carcaces a chiudere l’azione, 14-22. Radenkovic d’istinto tocca all’indietro e sigla il 15-23. Haak porta le sue sul 24-16 ma Rahimova ristabilisce le distanze. E’ Lucia Bosetti però a chiudere la prima frazione sul 25-17. Top Scorer: Haak 7, Carcaces 7.

Nella foto i tifosi della Pomì durante la trasferta

Secondo set. La seconda frazione parte di marca Savino ma la VBC riprende subito e Rahimova porta avanti le sue 2-1. Rahimova sigla due ace consecutivi e porta la Pomì sul 5-2. Scandicci però c’è e si porta prima in pareggio e poi in vantaggio 7-6. Ofelia Malinov infila il pallone nella zona di conflitto e sigla un ace che fa 12-7. Coach Gaspari, dopo aver inserito Cate Bosetti per Marcon, inserisce Pincerato per Radenkovic. Haak indovina la traettoria giusta, fa 16-8 e time out Pomì. Al ritorno in campo è Caterina Bosetti a piegare le mani del muro toscano e a siglare il 9-16, un’infrazione poi porta le rosa in doppia cifra, 10-16. Kakolewska sale in cielo e con un primo tempo fa 12-17. Fast vincente di Mio Bertolo, 14-19. Mio Bertolo alza la saracinesca e Lucia Bosetti non passa, moster block e 16-20. Rahimova con una diagonale e un muro porta la Pomì sul 18-21 e costringe coach Parisi al time out. Punto di astuzia di Cate Bosetti che sfrutta le mani del muro della Savino e fa 19-22. Carcaces costringe all’errore Merlo e la VBC si porta sul 21-24, ma la battuta out successiva di Rahimova conclude la frazione 25-21. Top Scorer: Malinov e Adenizia 3, Rahimova 5

Terzo set. La terza frazione inizia con Caterina Bosetti e Pincerato in campo, si lotta punto a punto, infrazione a rete per Scandicci, Pomì avanti 3-2. Rahimova, nella battuta successiva trova un altro ace e porta le sue sul 4-2. Kakolewska alza il muro e sigla il 7-5. E’ Rahimova a portare in doppia cifra la Pomì, piano di rimbalzo del muro di casa e 10-6, entra Vasileva per Mitchem. Carcaces piega le mani del muro e per Lucia Bosetti il pallone diventa imprendibile, 14-9. Vasileva trova un’autentica staffilata sulla quale Carcaces non può nulla, 12-14 e time out Pomì. Rahimova in pipe mette un pallone che carambola tra le mani di Vasileva e Stevanovic e fa 15-13. Il 18-16 è una diagonale di Rahimova che trova sguarnita la difesa avversaria. La Savino c’è e trova la parità con Haak, 18-18. Si lotta punto a punto, Carcaces trova il 20-20 e Rahimova con un ace a velocità supersonica fa 21-20. Anche Haak trova l’ace, 22-21 Scandicci e coach Gaspari chiama time out. Al ritorno in campo out la battuta di Haak, muro di Pincerato, Casalmaggiore si porta sul 23-22 e coach Parisi chiama time out. La Pomì ci prova ma è Lucia Bosetti a chiudere la frazione 25-23 e la gara per 3-0.

MVP: Jovana Stevanovic

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti