Commenta

A 17 anni sfiora il coma etilico:
paura a Viadana per
un giovanissimo, poi ricoverato

In ospedale Oglio Po, dove il 17enne è arrivato poco dopo le 2 di domenica mattina in codice rosso, lo stesso è stato assistito tutta notte dal nonno, oltre che dal personale. E’ stato dimesso domenica mattina.

VIADANA – Ha rischiato di entrare in coma etilico all’età di 17 anni. Questo l’episodio avvenuto nella notte tra sabato e domenica fuori da un pub di Viadana. I soccorritori, con una ambulanza della Croce Verde e una automedica, sono giunti sul posto e hanno trovato il minorenne privo di sensi, a pochi passi dal pub dove voleva entrare, forse per bere nuovamente. A chiamare l’ambulanza sono stati i gestori del locale, vedendo le condizioni del giovane. Sul posto, vicino al supermercato Famila, anche i carabinieri di Viadana. In ospedale Oglio Po, dove il 17enne è arrivato poco dopo le 2 di domenica mattina in codice rosso, lo stesso è stato assistito tutta notte dal nonno, oltre che dal personale. E’ stato dimesso domenica mattina dopo essersi ripreso e dopo le cure del caso.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti