Commenta

Ponte Po, firmato il contratto
con Coimpa: è l'ultimo atto
prima del via al cantiere

"Compatibilmente con il clima, le imprese procederanno ora all’impianto del cantiere. Entro l’estate 2019 avremo la riapertura completa del ponte" spiega Diego Rossi, presidente della Provincia di Parma.

PARMA – Giovedì pomeriggio, nella sede della Provincia di Parma, a Palazzo Giordani, sono state apposte le firme digitali in calce al contratto per i lavori di ristrutturazione del Ponte sul Po di Colorno – Casalmaggiore. A firmare sono stati il Segretario generale della Provincia di Parma dott.ssa Rita Alfieri e Mauro Micheli della cordata di Parma Primo Micheli Officine meccaniche srl – Coimpa Consorzio Stabile Imprese associate.

“Un ulteriore passo avanti per risolvere un grave problema del nostro territorio, che coinvolge le popolazioni di due Regioni – afferma il Presidente della Provincia di Parma Diego Rossi – . Per questo risultato possiamo ringraziare l’impegno della struttura tecnica che, con l’appoggio dell’intera Amministrazione, ha contenuto i tempi davvero al massimo possibile. Compatibilmente con il clima, le imprese procederanno ora all’impianto del cantiere. Entro l’estate 2019 avremo la riapertura completa del ponte”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti