Commenta

Passaggi a livello problematici
tra vandalismi e attese a vuoto:
nessun treno di passaggio

A Bozzolo a riparare il guasto sono stati gli operai di Rete Ferroviaria Italiana, mentre i Carabinieri hanno vigilato sul passaggio controllato dei treni. A Casalmaggiore, invece, nessun convoglio è poi transitato, ma l'attesa ha creato una lunga coda.

CASALMAGGIORE/BOZZOLO – Doppio episodio controverso nei giorni scorsi per due passaggi a livello nella zona del comprensorio Oglio Po. A Bozzolo, in particolare, un mezzo ha travolto le sbarre e dunque ha danneggiato – tutto è accaduto venerdì nel tardo pomeriggio – il passaggio a livello, costringendo così gli automobilisti di passaggio a una inutile sosta, nonostante nessun treno fosse in transito. A riparare il guasto sono stati gli operai di Rete Ferroviaria Italiana, mentre i Carabinieri di Canneto sull’Oglio hanno vigilato sul passaggio controllato dei treni.

A Casalmaggiore, invece, per due volte nel giro di appena quattro giorni, il passaggio a livello della strada che dalla rotonda Conad porta al Santuario della Fontana è stato chiuso con l’abbassamento delle sbarre: nulla di strano, verrebbe da pensare. Invece, all’incirca dopo un quarto d’ora, le sbarre si sono alzate senza che nessun treno fosse in effetti transitato. Nel mentre la coda di automobili era giunta fin quasi alla vecchia pesa, ossia all’incrocio con viale Mazzini.

G.G.

 

© Riproduzione riservata
Commenti