Commenta

Autostrada Cr-Mn? Il Comitato
TPT prende posizione: "Più utili
ponte, ferrovia e tangenzialina"

"Esiste certamente la necessità di realizzare nuove infrastrutture che, a nostro parere, sono innanzitutto due: un nuovo ponte che colleghi Casalmaggiore alla sponda parmense e una tangenziale che liberi Casalmaggiore dal traffico di attraversamento".
Nella foto il Comitato TPT durante l'audizione in Regione di qualche settimana fa

CASALMAGGIORE – In merito al dibattito in corso e alle prese di posizione, anche da parte di organi istituzionali, rispetto alla situazione delle infrastrutture del sud della Lombardia e in particolare delle province di Cremona e Mantova, il Comitato TrenoPonteTangenziale prende posizione.

“In primo luogo – si legge nel comunicato – è sicuro che esista un problema serio riguardante le infrastrutture del territorio, assolutamente inadeguate e spesso lasciate in condizioni indecorose. In secondo luogo, coerentemente con questa valutazione, sono necessari interventi urgenti e stanziamenti adeguati per la sistemazione di quelle già esistenti: reti ferroviarie, stazioni e relativo materiale rotabile, ponti, rete viaria. Già provvedere da parte delle istituzioni competenti a  sanare queste situazioni che arrecano intollerabili disagi alle nostre popolazioni e a tutto l’indotto economico sarebbe un segno tangibile di un’inversione di tendenza rispetto alla marginalizzazione di questo bacino avvenuta negli ultimi decenni, evidenziata dalla scarsità di investimenti pubblici nell’area”.

“In terzo luogo – prosegue lo scritto – esiste certamente la necessità di realizzare nuove infrastrutture che, a nostro parere, sono innanzitutto due: un nuovo ponte che colleghi Casalmaggiore alla sponda parmense e una tangenziale che liberi Casalmaggiore dal traffico di attraversamento,che in buona parte è costituito da mezzi pesanti. Una seria politica di controllo sulla efficienza del servizio ferroviario di TreNord e investimenti sulla rete ferroviaria della linea Parma-Brescia. Secondo il Comitato TrenoPonteTangenziale queste sono le esigenze del territorio e su queste vanno fatti cospicui investimenti; a nostro parere non è certo un’esigenza prioritaria quella della paventata autostrada Cremona-Mantova, opera la cui utilità è tutta da verificare e i cui costi elevati finirebbero sicuramente per sottrarre le risorse necessarie per affrontare le vere priorità che sopra abbiamo elencato. Auspichiamo che le nostre istituzioni locali, invece di prodigarsi per la realizzazione di questa infrastruttura, di dubbia utilità e certamente non urgente, facciano sentire la propria voce in tutte le sedi necessarie perché vengano risolte le vere emergenze che stanno mettendo in ginocchio il nostro territorio”.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti