Ultim'ora
Commenta

Bozzolo, sulla banda ultraveloce
Torchio spegne le polemiche:
"Lavori procedono celermente"

Un contributo a prendere in carico agli stessi attuali costi delle Adsl il nuovo servizio ultraveloce, rispondendo alla stessa richiesta della Regione, è stato rivolto alle società di gestione del servizio, come già avvenuto a Fino Mornasco (provincia di Varese).

BOZZOLO – Avanzano con celerità i lavori per la dotazione dell’intero centro abitato di Bozzolo della banda larga ultraveloce. L’opzione è stata resa possibile grazie alla manifestazione di interesse espressa, a suo tempo, dalla Giunta Comunale e dalla decisione di Open Fiber, la società preposta alla realizzazione delle città cablate e partecipata Enel e Cassa Depositi e Prestiti, di inserire Bozzolo, insieme a Gazoldo degli Ippoliti, tra i primi Comuni del territorio che saranno dotati del servizio.

La vicenda è particolarmente seguita dal pubblico social. “Leggo congetture spesso fantasiose. Di certo c’è che anche le cascine più sperdute, veramente poche, stante la volontà dei Principi Gonzaga di trasferire gli insediamenti agricoli nel centro urbano, insieme per proteggerli dalle incursioni e per fornire un presidio alimentare all’interno della cinta muraria – sorride il sindaco Giuseppe Torchio – saranno allacciate. Il progetto, sostenuto interamente dalla mano pubblica, prevede il collegamento delle realtà periferiche alla rete wi-fi. Si respira aria di collaborazione”. Un contributo a prendere in carico agli stessi attuali costi delle Adsl il nuovo servizio ultraveloce, rispondendo alla stessa richiesta della Regione, è stato rivolto alle società di gestione del servizio, come già avvenuto a Fino Mornasco (provincia di Varese), primo Comune dotato di fibra ottica ultraveloce su tutto il suo territorio.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti