Commenta

San Sebastiano per
la Polizia Locale di Viadana:
splendida accoglienza a San Matteo

Come ogni anno è stata scelta una frazione per celebrare questa ricorrenza, che ricorda il Santo Patrono proprio della Polizia Locale, San Sebastiano appunto: quest’anno è toccato a San Matteo delle Chiaviche.

VIADANA – Festa di San Sebastiano posticipata di qualche giorno ma comunque celebrata anche dalla Polizia Locale di Viadana: guidati dalla comandante Doriana Rossi, i vigili urbani viadanesi, con otto unità, hanno preso parte alla Santa Messa celebrata giovedì a San Matteo delle Chiaviche dal parroco don Angelo Maffioletti. “Abbiamo atteso qualche giorno rispetto alla naturale scadenza sul calendario – ha spiegato Rossi – per aspettare il rientro del nostro agente Piero Boldrini da Bruxelles, dove è andato per perorare la causa della sicurezza degli agenti di Polizia Locale in Commissione Petizioni”.

Come ogni anno è stata scelta una frazione per celebrare questa ricorrenza, che ricorda il Santo Patrono proprio della Polizia Locale, San Sebastiano appunto: quest’anno è toccato a San Matteo delle Chiaviche. Giovedì la messa è stata celebrata alle 18.30 e l’accoglienza da parte della comunità è stata ottima, con un rinfresco preparato per gli stessi agenti alla fine della messa. La celebrazione ha visto sia le Letture che l’Offertorio gestiti dalla stessa Polizia Locale, dopo di che sul sagrato della chiesa sono stati benedetti i veicoli.

Oltre alla Polizia Locale erano presenti esponenti dei Carabinieri (col capitano della compagnia di Viadana Gabriele Schiaffini), dei Carabinieri in congedo, dei Vigili del Fuoco (col comandante Carlo Brozzi), gli Assistenti Civici, la Protezione Civile e, per il comune, il consigliere Romano Bellini. Non mancavano inoltre Attilio Scalari, presidente di Meridiana, ex Vigili urbani e dipendenti del comune ed Ercole Montanari di Confcommercio Mantova.

G.G.

 

© Riproduzione riservata
Commenti