Cronaca
Commenta

Caduta sul lavoro, cauto ottimismo sulle condizioni di Giampietro Cozzini

E’ presto per dire se l’uomo sia in effetti fuori pericolo ma, rispetto ai momenti drammatici vissuti dopo la caduta, le notizie che arrivano da Parma sembrano dare molta più speranza, pur con tutte le cautele che il caso, delicato, richiede.

PARMA – Emerge cauto ottimismo dall’Ospedale Maggiore di Parma, dove Giampietro Cozzini, titolare della ditta Cozzini Legnami di Casalmaggiore, è ricoverato dalla mattinata di martedì dopo l’incidente sul lavoro che l’ha visto coinvolto con una brutta caduta. Le prime 24 ore post infortunio, solitamente le più importanti, non avrebbero evidenziato complicazioni, escluse dalle tre diverse tac cui l’uomo è stato sottoposto in diversi momenti della giornata in ospedale.

Lo stesso avrebbe riportato un ematoma alla testa (aveva perso molto sangue subito dopo la caduta, battendo proprio il capo) e alcune fratture craniche ed era stato trasportato d’urgenza con l’elisoccorso a Parma. Tuttavia Giampietro, che reagisce agli stimoli anche alimentari, non ha mai perso conoscenza e sembra dare risposte positive. E’ presto per dire se l’uomo sia in effetti fuori pericolo ma, rispetto ai momenti drammatici vissuti dopo la caduta, le notizie che arrivano da Parma sembrano dare molta più speranza, pur con tutte le cautele che il caso, delicato, richiede.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti