Commenta

San Giovanni in Croce, luoghi
del Cuore FAI, Villa Medici del
Vascello prima degli esclusi

Sono invece stati tagliati fuori tantissimi altri luoghi, che hanno ricevuto meno di 2mila voti. Il primo degli esclusi è la Rocca Villa Medici del Vascello di San Giovanni in Croce (1.226 voti), seguita da Palazzo Grasselli di Cremona (598 voti) e da Villa Zanetti di Solarolo Rainerio (428 voti)

E’ la Chiesa Santa Maria Bressanoro di Castellone il luogo del cuore Fai più votato nel nostro territorio: con 6.064 voti ha conquistato il 67° posto a livello nazionale e il 7º a livello regionale. In seconda posizione provinciale (e 13º regionale) c’è la Pieve di San Gaudenzio – Sant’Alessandro di Ostiano, che con 4.097 voti ha conquistato il 106° posto a livello nazionale. Segui, in 123ª posizione (16ª a livello regionale) la Chiesa di santa Lucia di Cremona, che ha totalizzato 3.704 voti.

Questi i tre luoghi del cuore che nel territorio cremonese hanno totalizzato più voti, rientrando tra quelli che potranno candidare al FAI, attraverso il bando che verrà lanciato a marzo 2019, una richiesta di restauro e valorizzazione, legata a progetti concreti, attuabili in tempi certi e dotati di un cofinanziamento che assicuri un sostegno reale dai territori di riferimento (privilegio riservato ai luoghi che hanno ricevuto un numero di voti superiore ai 2mila). Fai e Intesa Sanpaolo selezioneranno entro il mese di novembre i luoghi vincitori in collaborazione con i Segretariati regionali del Ministero per i beni e le attività culturali. Il Fai si farà inoltre portavoce di tutte le segnalazioni ricevute e, anche attraverso l’azione capillare delle sue Delegazioni presenti su territorio nazionale, solleciterà le Istituzioni preposte affinché diano attenzione ai luoghi, sensibilizzando in particolare i sindaci di tutti i 6.412 Comuni coinvolti e le Regioni.

Sono invece stati tagliati fuori tantissimi altri luoghi, che hanno ricevuto meno di 2mila voti. Il primo degli esclusi è la Rocca Villa Medici del Vascello di San Giovanni in Croce (1.226 voti), seguita da Palazzo Grasselli di Cremona (598 voti) e da Villa Zanetti di Solarolo Rainerio (428 voti).

Puglia, Toscana, Sicilia e Lombardia sono state le regioni con il maggior numero di voti, i votanti – di età media 50 anni – sono stati al 59,5% donne e al 40,5 % uomini mentre la tipologia dei luoghi più votati è quella delle chiese, seguita da aree naturali, aree urbane/piazze e coste/aree marine/spiagge.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti