Commenta

Bimba di 4 anni vaga da sola
per il mercato di Brescello:
Carabinieri denunciano la madre

Si è quindi scoperto che la donna approfittando del fatto che la piccola dormisse usciva di casa per andare al mercato agevolando la fuga, fortunatamente senza conseguenze, della bambina. La donna è stata quindi denunciata.

BRESCELLO – L’ha vista sola, sbracciarsi e in lacrime mentre scalza e con un pigiama camminava per le vie di Brescello alle prime ore del mattino. Per questo motivo un 65enne mantovano che percorreva la strada in macchina si è allarmato conducendo la piccola nella vicina caserma dei carabinieri di Brescello, in provincia di Reggio Emilia. La bimbetta di quattro anni, approfittando che dell’assenza della mamma recatasi al mercato del paese, dopo essere uscita da casa aveva percorso in autonomia oltre 200 metri fino a quando è stata consegnata nelle mani sicure: quelle dei carabinieri di Brescello.

La moglie di un graduato le ha fatto fare colazione mettendogli le calze mentre personale dei servizi sociali, subito allertati unitamente ai carabinieri la facevano giocare con le bolle. Dopo aver tranquillizzato la piccola, che oltre al suo nome e a quello del padre non era in grado di riferire alcuna indicazione che consentisse ai carabinieri di rintracciare dove viveva, i militari di Brescello hanno avviato le indagini tese a risalire ai familiari. Nel giro di un’oretta gli accertamenti dei carabinieri di Brescello portavano a individuare la madre che rintracciata in lacrime ritrovava la figlia unitamente al marito che allarmato dalla moglie mentre si trovava a lavoro si è precipitato in caserma.

La piccola in buone condizioni generali di salute veniva quindi affidata ai genitori. Ma la vicenda non si è conclusa solo con un grande spavento: la madre della bimba, una 30enne abitante in paese, è stata infatti denunciata dai carabinieri di Brescello alla Procura reggiana per abbandono di minori. Il fatto si è verificato ieri 14 febbraio di giovedì nella giornata che per consuetudine accoglie le bancarelle degli ambulanti in centro a Brescello. Non sono ancora le 10 quando l’attenzione di un uomo alla guida della sua auto viene attirata da una bimba che si braccia piangendo.

L’uomo si preoccupa e si interroga: come può essere che una bimba così piccola vaghi da sola per strada e per giunta scalza ed in pigiama? Per questo motivo si ferma conducendola nella vicina caserma dei carabinieri di Brescello che immediatamente attivatasi nel giro di un ora riescono a risalire ai genitori riconsegnando la piccola alla madre. Si è quindi scoperto che la donna approfittando del fatto che la piccola dormisse usciva di casa per andare al mercato agevolando la fuga, fortunatamente senza conseguenze, della bambina. La donna è stata quindi denunciata.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti