Cronaca
Commenta

Orgoglio casalasco: Ezio Indiani presidente della European Hotel Managers Association

Il suo mandato durerà tre anni, dal 2019 al 2021. Il nuovo Comitato Esecutivo, presieduto da Indiani, è composto da Verena Radlgruber-Forstinger (Primo Vice Presidente), Panagiotis Almyrantis (Vice Presidente) e Johanna Fragano (Tesoriere).

CALVATONE/MILANO – Un nuovo riconoscimento per il casalasco (di Calvatone) Ezio Indiani, General Manager dell’Hotel Principe di Savoia a Milano e Delegato Nazionale Italia EHMA dal 2010. Indiani infatti, come riporta il sito www.qualitytravel.it, è stato eletto Presidente durante la 46esima Assemblea Generale Annuale della European Hotel Managers Association che si è tenuta al The Westin Paris-Vendôme di Parigi dal 15 al 17 febbraio.

Il suo mandato durerà tre anni, dal 2019 al 2021. Il nuovo Comitato Esecutivo, presieduto da Indiani, è composto da Verena Radlgruber-Forstinger (Primo Vice Presidente), Panagiotis Almyrantis (Vice Presidente) e Johanna Fragano (Tesoriere). “EHMA è un’associazione dinamica che raccoglie il meglio dei direttori d’ albergo d’Europa – ha commentato Indiani – Sotto la mia presidenza intendo coinvolgere tutti i soci al fine di capitalizzare pienamente il vasto mondo di esperienza professionale ed umana presente nella nostra associazione. L’EHMA deve essere ricca di nuove iniziative da implementare e valorizzare durante tutto l’anno”.

Socio dal 1996 Indiani è molto attivo all’interno dell’associazione sia a livello europeo che nazionale. Ha presieduto il Comitato Organizzatore di EHMA Milano 2013 e organizzato varie riunioni del Consiglio Direttivo in città italiane. La Delegazione Italiana sta avendo un grande successo sotto la sua guida portando avanti progetti assolutamente interessanti come il Mentoring e la Certificazione dell’Hotel Manager. Ezio Indiani, 66 anni, originario di Calvatone, ha maturato la sua carriera internazionale esclusivamente in hotel 5 stelle lusso in Gran Bretagna, Italia, la Repubblica Dominicana e Svizzera. Oltre al famoso Hotel Principe di Savoia a Milano della Dorchester Collection, dove è General Manager dal 2005, ha diretto alcuni degli alberghi iconici del mondo come l’Hotel Eden di Roma, l’Hotel Des Bergues a Ginevra e Villa d’Este a Cernobbio.

Nel corso della sua carriera, Indiani ha ricevuto numerosi premi come Best Hotel Manager. Oltre a ciò, è stato nominato Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana ed ha ricevuto la “Stella al Merito del Lavoro” assegnata dal Presidente della Repubblica Italiana, oltre ad altri premi dalla Fondazione Guido Carli e l’Ambrogino d’Oro dal Comune di Milano per la sua grande sensibilità sociale e per aver profuso le proprie energie con grande slancio umano.

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti