Commenta

Economia 4.0. Corsi
d'orientamento al Politecnico
di Cremona per operatori

“La carenza di alcune figure professionali è un grave problema riscontrato da diverse imprese di vari settori economici che, paradossalmente, convive con un alto tasso di disoccupazione giovanile a cui non dobbiamo rassegnarci"

La Camera di Commercio di Cremona, in sinergia con il Politecnico di Milano – polo territoriale di Cremona, Mip – School of Management, Ufficio Scolastico Territoriale, IIS Torriani di Cremona, I.P Sraffa di Crema e con il supporto operativo di REI-Reindustria Innovazione, del Comune e della Provincia di Cremona, dei Comuni di Crema e Casalmaggiore propone ai docenti e agli operatori dell’orientamento un percorso informativo/formativo sulle tematiche dell’economia 4.0. L’iniziativa “Le nuove frontiere del capitale umano nelle filiere produttive manifatturiere” partirà giovedì 21 febbraio e si pone l’obiettivo di richiamare l’attenzione sulla “rivoluzione digitale”, che interessa in modo trasversale e pervasivo il nostro sistema economico. Il corso vuole sviluppare consapevolezza del processo in atto in modo da stimolare un dibattito sulle competenze che sono richieste in tale contesto e sulla necessità di orientare gli studenti nell’ambito di un contesto lavorativo in costante mutamento. Le tematiche centrali riguarderanno infatti le nuove frontiere del capitale umano nelle filiere produttive a seguito dell’avvento della rivoluzione digitale.

“La carenza di alcune figure professionali è un grave problema riscontrato da diverse imprese di vari settori economici che, paradossalmente, convive con un alto tasso di disoccupazione giovanile a cui non dobbiamo rassegnarci – sostiene Gian Domenico Auricchio, Presidente della Camera di Commercio – Questa iniziativa, quindi, risponde all’esigenza di diffondere, tra i docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado e tra gli operatori dell’orientamento, una maggior consapevolezza della trasformazione in atto, sia in termini di nuove competenze richieste dal mercato del lavoro, sia dal punto di vista dei cambiamenti nella gestione dei sistemi produttivi aziendali”

“Si tratta di una grande opportunità, una formazione efficace e mirata alla specificità del tessuto economico provinciale. L’attività di formazione, complementare ad altre iniziative in atto a livello nazionale e regionale, prevede di sviluppare una maggiore capacità di orientamento agli studenti verso il mondo del lavoro e una migliore capacità di progettare ed erogare corsi post-diploma di stampo anche non universitario. ” sostiene l’Ing. Luca Fumagalli del Politecnico di Milano, Direttore del corso.

Fondamentale, fino dalle fasi della progettazione, la collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale “una grande opportunità per i docenti, considerato che si affrontano tematiche nuove che potranno avere un impatto sull’offerta formativa futura” ha dichiarato il prof Fabio Donati, referente dell’Autonomia scolastica dell’ufficio scolastico territoriale. Decisivo anche il supporto del Dirigente scolastico dell’IIS Torriani, prof. Roberta Mozzi che, insieme al suo staff, ha fornito spunti indispensabili per la realizzazione dell’iniziativa.

Si parte giovedì 21 febbraio, con l’intervento dell’ Ing. Fumagalli sul tema “Il mercato del lavoro manifatturiero: la trasformazione in atto e le nuove richieste delle aziende manifatturiere”, cui seguirà la relazione della dr.ssa Ilaria Massari di REI – Reindustria Innovazione sul tema “Il territorio della provincia di Cremona: sfide e nuove opportunità” e, in conclusione, interverrà la dr.ssa Rosalba Leoni, responsabile del Centro per l’Impiego di Cremona che illustrerà l’impatto dell’ innovazione sui contratti di lavoro.

Il percorso formativo si articolerà in seminari, visite aziendali e workshop di discussione e confronto tra i partecipanti per un totale di ventiquattro ore. I docenti possono iscriversi tramite il portale S.O.F.I.A. e partecipare anche a uno o più seminari, senza la necessità di seguire tutto il corso. Le ore frequentate saranno certificate ai sensi della Legge 107/2015 per la formazione dei docenti.

Gli altri operatori dell’orientamento invece si possono iscrivere direttamente dal sito di Servimpresa.

Il corso si svolgerà presso la sede di Via Sesto (Cremona) del Politecnico e, per facilitare la partecipazione dei docenti delle scuole di Crema e del cremasco, vi sarà la possibilità di seguire le lezioni in webconference dalla sede dell’Istituto Sraffa di Crema, grazie alla disponibilità offerta dalla Dirigente scolastica, prof.ssa Roberta Dipaolantonio.

Per maggiori informazioni relative al corso e alle modalità di iscrizioni è possibile consultare il sito di Servimpresa- Azienda Speciale della camera di Commercio di Cremona www.servimprea.cremona.it oppure contattare gli uffici (0372/490290 oppure 0372/490228)

redazione@oglioponews.it

© Riproduzione riservata
Commenti